VALENTINA POLITO SI È DIMESSA DA ASSESSORE

, , (Nessun Commento)

politoIn seguito alle vicende parse alle cronache locali dei giorni scorsi, oggi è stata data l’ufficialità: Valentina Polito si è dimessa dalla carica di Assessore al Commercio, Lavoro e Attività Produttive.

Per maggiori dettagli, pubblichiamo l’apposito comunicato stampa dell’Amministrazione Comunale.

Oggi Valentina Polito ha rimesso nelle mani del Sindaco Alparone le deleghe assessorili che le erano state assegnate nel giugno 2014. A seguito della nota vicenda che l’ha coinvolta, l’ex assessore Polito ha preferito tutelarsi dalle accuse che le sono state mosse, senza coinvolgere l’Amministrazione Comunale: “Voglio chiarire un equivoco che si è trasformato subito in incubo, ma in questi giorni mi sono resa conto che i tempi per riuscirci si sono allungati proprio per il clamore mediatico che è stato dato a questa vicenda. Ho deciso di lasciare l’incarico e di affrontare con la giusta serenità questo fatto che d’ora in poi riguarderà esclusivamente la mia vita privata. Ringrazio il Sindaco per la fiducia accordatami in questi anni, ringrazio i colleghi di Giunta e i Consiglieri comunali per il lavoro svolto insieme e tutti coloro che all’interno dell’Ente Comunale hanno collaborato con me“. “Avevo chiesto sin da subito a Valentina Polito di chiarire questa vicenda al più presto – aggiunge il Sindaco Alparone – Purtroppo il tempo necessario va oltre quello che ci eravamo dati e oggi apprezzo l’iniziativa di Valentina. Le dimissioni raramente coincidono con una notizia positiva, ma va sottolineata la maturità di una scelta assunta in un momento difficile per la sua vita. Le auguro di poterlo superare al più presto e chiarire ogni aspetto di questo episodio. Ringrazio Valentina Polito per la passione e l’impegno speso per la nostra comunità“. Il Sindaco Alparone manterrà le deleghe al Commercio, Lavoro e Attività Produttive.

Continua a leggere →

“SCHIAFFINO 7.0″: ALLIEVI 2001, AGGANCIO AL SECONDO POSTO

, , (Nessun Commento)

I Pulcini 2007 dopo la bella vittoria contro la Suprema

I Pulcini 2007 dopo la bella vittoria contro la Suprema

Vittoria in trasferta per gli Allievi 2001 sull’ostico campo della Bollatese, che permette ai ragazzi di Conte di agganciare al secondo posto il Cinisello.
Saranno determinanti le ultime due giornate per provare ad accedere ai Regionali B.

Sconfitta casalinghe per le squadre Regionali. I 2002 si arrendono ai bergamaschi della Cisanese per 2-0, poco brillanti sotto porta i Padernesi.
Sfortunata la sconfitta dei Giovanissimi, che perdono 2-1 contro il Villa D’Alme, nonostante meritassero almeno il pareggio.

Per i 2004 invece, buona vittoria per 4-0 contro il Centro Schuster.

Sfida proibitiva per i 2005 contro la capolista a punteggio pieno Accademia Inter. I rossoneri subiscono un pesante passivo nonostante qualche bella giocata.

Ottimo il pareggio dei 2006 con il Club Milano: si decide tutto nel primo tempo con le 2 reti, una per parte.
Goleada invece, per i 2006 rossi nel Derby con il Paderno. Risultato mai messo in discussione per gli Esordienti del Centro Schiaffino.

Giornata di Derby anche per Pulcini 2007 e 2008 contro la Suprema ODB: entrambe vittoriose le squadre di Calderara.
Una vittoria contro il Villapizzone e una sconfitta con l’Alcione è il bilancio delle altre 2 squadre dei Pulcini 2007.
Per i 2008 invece due vittorie contro Serenissima e Rondò Dinamo.

Continua a leggere →

“LOST IN GIRAFFE”, IL FILM DEL WEEKEND: THE PLACE

, , (Nessun Commento)

theplaceSabato 18/11: 14.30, 16.40, 18.50, 21.00, 23.30;
Domenica 19/11: 11.30, 14.30, 16.40, 18.50, 21.00

C’è chi ha dato tutto, ma dalla vita ha ricevuto in cambio molto meno di quello che si meritava. Chi, proprio quando le cose cominciavano a girare, si è visto sparire la terra da sotto i piedi, e ha fatto la fine di un moderno Sisifo. Chi, la fortuna, l’ha solo sfiorata e chi ha perso in partenza. Chi si accontenterebbe di poco, ma anche quel poco gli manca. Chi vuole tutto e subito. Chi farebbe qualsiasi cosa per gli altri e chi, invece, mette al primo posto solo e soltanto sé. Tutti loro, chi prima chi dopo, hanno fatto visita al The Place per parlare con lui. Lui che nessuno sa chi sia. Lui che, scrivendo e leggendo da un quaderno gonfio di appunti, propone accordi, promette speranze e sigla promesse. Poco importa che gli si chiedano futili capricci come un mazzo di fiori, diventare più belli, andare a letto con qualcuno. Oppure desideri di ben più grave importanza, salvare un matrimonio, far guarire il proprio figlio o ritrovare Dio. Lui può tutto. Ma tutto ha un prezzo. E cosa si è disposti a fare pur di ottenere ciò che si vuole?

The Place è l’undicesimo film di Paolo Genovese. Il regista romano torna nelle sale a solo un anno di distanza dal grande successo internazionale di Perfetti Sconosciuti, la commedia dolce amara che scoperchia il vaso di Pandora racchiuso nei telefonini di sette amici, illusi di conoscere tutto gli uni degli altri. Discostandosi dalla precedente nello stile ma non nelle intenzioni, la pellicola di oggi è un dramma che riadatta in chiave cinematografica il soggetto della serie televisiva americana The booth at the end (Christopher Kubasik, 2010), uscita in Italia su Netflix. Nove personaggi, slegati tra loro ma comunemente delusi e sconfitti dal mondo, si presenteranno, uno per volta, al cospetto di un misterioso Valerio Mastandrea che gli assegnerà un compito da portare a termine perchè i loro sogni vengano esauditi.

Nel bar in cui lavora Sabrina Ferilli, ad ogni ora del giorno e della notte, sfilano uomini e donne di qualunque leva e provenienza sociale: poliziotti, ladri, giovani, anziani, suore, mogli, figli e padri. Dalla signora un po’ âgée (Giulia Lazzarini) che prega per il marito malato dall’Alzheimer, al trentenne cieco (Alessandro Borghi) che brama la vista più d’ogni altra cosa, passando per un cast lungo e illustre composto da Alba Rohrwacher, Marco Giallini, Silvia D’Amico, Silvio Muccino, Rocco Papaleo, Vittoria Puccini e Vinicio Marchioni.

Con la macchina da presa che non si allontana mai troppo dal tavolino, un po’ nascosto, in fondo al locale, sembra di rivivere le atmosfere nette e solitarie di un quadro di Hopper, dove ciascuno è unico protagonista nel proprio isolamento. Ogni personaggio racconta la sua storia, alcune più blues, altre più frivole, e prende sulle spalle la croce della missione affidatagli, alcune più semplici, altre più spietate e criminali. Dopo aver affrontato la realtà, poi, tutti tornano al The Place, per riferire se e come sono riusciti a svolgere il loro mandato. Dai resoconti delle vicende si tesse l’intreccio della trama del film. Come in uno spettacolo teatrale, la narrazione ha luogo in un unico ambiente ma, meglio di uno spettacolo teatrale, il tocco del regista porta il suo pubblico davanti agli occhi degli attori chiamati in causa, e dentro la loro testa, per cercare un’empatia che altrimenti non sarebbe possibile raggiungere.

Con questo suo ultimo prodotto, Paolo Genovese si lancia in una nuova sfida, puntando ad esplorare ancor più a fondo l’animo umano. Il lato oscuro che serpeggia in noi verrà dunque svelato e ogni spettatore sarà chiamato a mettersi in gioco, facendo i conti con il giudice in assoluto più severo, se stesso.

Continua a leggere →

“SCHIAFFINO 7.0″: GIOVANISSIMI 2003 DA SBALLO

, , (Nessun Commento)

Il Sindaco di Paderno Dugnano con gli Esordienti 2006

Il Sindaco di Paderno Dugnano con gli Esordienti 2006

Altra giornata positiva per le squadre del Centro Schiaffino. Gli Allievi 2001 vincono per 3-1 contro il Leone XXIII e mantengono il terzo posto.
Passo falso dei 2002 sul difficile campo del Pontisola, capolista del girone. Un risultato bugiardo che punisce oltremodo la squadra di Paderno.
Grande successo invece, in trasferta per i Giovanissimi 2003 Regionali a Seregno. E’ ancora Kamal a regalare i tre punti ai diavoli di Calderara e a proiettare la sua squadra in zona play-off.
Ottima anche la prova dei Giovanissimi 2004 che si impongo per 1-0 grazie al goal di Clemeno sul campo del Cinisello.

Per i 2005 sconfitta di misura contro la Juve Cusano, mentre gli Esordienti 2006 portano a casa due belle vittorie. La squadra rossa si impone per 4-3 contro la Juve Cusano, mentre la bianca vince 4-1 contro la Scarioni.
Una vittoria in casa dell’Accademia Inter, un pareggio contro il Real Milano e una sconfitta contro la Viscontini. Questo il bilancio dei Pulcini 2007.
Partite difficili per i Pulcini 2008. Le due squadre impegnate sul difficile campo dell’Enotria escono sconfitte di misura, stessa sorte anche per la squadra nera a Segrate.

Gradita sorpresa sabato al campo di Via Sondrio: il primo cittadino di Paderno, Marco Alparone, ha fatto visita alla struttura e ha voluto personalmente complimentarsi con la società per l’ottimo lavoro che sta svolgendo.

Continua a leggere →

METROTRANVIA MILANO-LIMBIATE, VERSO LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA

, , (Nessun Commento)

Tram Milano-Limbiate, Cassina Amata www.paderno7onair.itDopo i lavori estivi di messa in sicurezza per evitare la chiusura definitiva della Milano-Limbiate, nella mattinata di Martedì 7 Novembre si è tenuta presso la sede del Comune di Milano una riunione in cui sono stati definiti gli accordi propedeutici alla progettazione definitiva da tranvia a metrotranvia.

Sono stati confermati gli impegni finanziari da parte degli Enti interessati per la realizzazione e il primo lotto d’intervento riguarderà il tratto Comasina-Varedo.

Continua a leggere →

IN ARRIVO UNA NUOVA CASA DELL’ACQUA A PADERNO DUGNANO

, , (Nessun Commento)

L'inaugurazione della casa dell'acqua di Via Oslavia avvenuta il 19 Giugno 2010

L’inaugurazione della casa dell’acqua di Via Oslavia avvenuta il 19 Giugno 2010

Negli ultimi anni, abbiamo assistito al diffondersi delle case dell’acqua, ovvero piccole strutture, che consentono il consumo e il prelievo dell’acqua potabile con lo scopo di valorizzare ed incentivare l’uso dell’acqua potabile proveniente dalla rete idrica in alternativa alle minerali in bottiglia.
Gli obiettivi principali sono la riduzione della produzione di plastica, del traffico pesante per il trasporto, il risparmio per le famiglie. I controlli e l’etichetta dell’acqua della rete idrica permettono ogni garanzia di qualità.

A Paderno Dugnano una casa dell’acqua è già presente da Giugno del 2010 in Via Oslavia 21, presso la sede dell’Ages e la piazza del mercato, ma l’Amministrazione è intenzionato a sviluppare questo servizio con la realizzazione di un ulteriore casa dell’acqua in un’area comunale da definire.

A tal proposito, è stata stipulata una convenzione tra la società CAP Holding, affidataria del servizio idrico integrato della Città Metropolitana, e il Comune, approvata lo scorso 19 Ottobre.
Nella convezione viene stabilito che il Comune si obbliga a mettere a disposizione di CAP Holding un’area comunale di adeguata superficie e collocazione, a titolo di comodato non oneroso, per realizzare la struttura della casa dell’acqua, mentre a CAP Holding spetta realizzare a propria cura e spese la struttura ed i relativi impianti di distribuzione di acqua potabile naturale, frizzante non refrigerata in conformità al progetto architettonico ed allo schema idraulico.

Continua a leggere →

“SCHIAFFINO 7.0″: ALLIEVI 2002, CHE IMPRESA!

, , (Nessun Commento)

I Pulcini 2008 rossi, autori di una grande prova contro la Rhodense, terminata con il risultato di 3-0

I Pulcini 2008 rossi, autori di una grande prova contro la Rhodense, terminata con il risultato di 3-0

Grande prova di carattere dei 2002 Regionali di Mister Melgrati, che, nonostante l’inferiorità numerica per un tempo e mezzo, vincono per 2-1 contro il Vis Nova. Grazie a questa vittoria i rossoneri di Paderno superano proprio le lucertole di Giussano e volano al quarto posto. Doppietta per il centrocampista Mattia Turco.
 
Ottimo risultato anche per i Giovanissimi 2003 Regionali, che, grazie al “solito” Kamal, conquistano un pareggio contro la capolista Mapello.
 
Vittoria esterna invece per gli Allievi 2001 in casa del Cassina Nuova che permette alla squadra di mantenere il terzo posto.
 
Concludiamo il racconto del settore agonistico con il rocambolesco pareggio casalingo dei Giovanissimi 2004 contro la Juve Cusano. Passata due volte in svantaggio, la squadra rossonera ha la forza di reagire e segnare due reti: una all’ultimo respiro. Entrambe le reti sono state realizzate dal “bomber” Braian Cannone
 
L’Attività di Base di casa Schiaffino regala una sconfitta esterna contro la Lombardina per i 2005, una vittoria e una sconfitta di misura degli Esordienti 2006 in casa del Bresso.
Per i 2007 invece, un pareggio in casa contro il Vighignolo e un ottimo terzo posto al torneo di Origgio.
Ottime invece le prove delle tre squadre 2008 che trionfano in tutti gli incontri disputati.
 
Mercoledi 1 Novembre si è svolto sul campo di Via Sondrio la 1^ edizione della Schiaffino Halloween Cup, una manifestazione che ha visto la partecipazione di 8 squadre della categoria Piccoli Amici 2011.
Un plauso ai circa 80 bambini che hanno partecipando dando vita ad un bellissimo pomeriggio di calcio e divertimento.

Continua a leggere →