PADERNO DUGNANO AL VOTO

, , (Nessun Commento)

image
Il 26 Maggio la nostra Città sarà chiamata nuovamente al voto e la vera grande novità di quest’anno è che non ci sarà più Marco Alparone a guidarla come primo cittadino dal giorno successivo, dopo quasi 10 anni di amministrazione coerente e solida.
Nell’ultimo anno, in verità, alla guida dell’Amministrazione abbiamo avuto modo di conoscere il suo vice, Gianluca Bogani, che ne ha preso le redini in mano, successivamente alla nomina di Alparone come Consigliere Regionale.

Gianluca è stata una di quelle piacevoli rivelazioni che la vita ci riserva, un uomo intelligente, serio, dedito al lavoro, che non ama le luci della ribalta, innamorato del suo paese e degno di grande stima.
Per 10 anni è stato un elemento fondante della Giunta alparoniana, 10 anni di lavoro concreto, 10 anni di fatti e poche parole, preceduti da 10 anni come Consigliere Comunale di opposizione e con oltre 20 anni di militanza storica nella Lega.
Ritengo che a Paderno Dugnano quasi nessuno, ad oggi, possa vantarne certe peculiarità, fra le quali la medesima esperienza politica, la medesima determinazione ed il medesimo entusiasmo.
Su di lui ne abbiamo sentite di ogni ed in tanti, fra quelli che si sono rivelati falsi amici ed i suoi avversari, hanno provato ad infangarne il buon nome.
E se c’è una caratteristica che apprezzo di lui è che non demorde, non si lascia sopraffare dagli eventi e tira dritto verso l’obiettivo, sempre guardando al bene del prossimo e della sua Città, prima che al proprio tornaconto personale.
Abbiamo finalmente visto un Sindaco che pensa ai suoi concittadini, con i fatti e non solo con le promesse elettorali, un candidato che non crea false aspettative solo per avere qualche voto in più.
Un uomo di tale fattura e di levatura politica non può che avere tutto il mio consenso e tutto il mio supporto a governare la nostra Città per altri 5 ed anche 10 anni.
Motivo per il quale, a differenza del passato, ho deciso di metterci la faccia e di scendere in campo al suo fianco in prima linea, candidandomi al Consiglio Comunale, poiché, proprio seguendo il suo esempio, basta parole, devono seguire i fatti ed è ciò che intendo fare, mettendoci lavoro e impegno, tempo e dedizione, sicuro che con la sua guida, riusciremo a fare di Paderno tutta un’altra storia.

Ma quali sono gli altri candidati alla carica di Sindaco? Scopriamoli assieme.
(continua…)

Continua a leggere →

FIUME SEVESO: MORIA DI PESCI ANCHE A PADERNO

, , (Nessun Commento)

moria-366x650
Parecchi nostri lettori ci hanno segnalato un’anomala moria di pesci nel Seveso, dovuta a cause ancora non accertate.
Non si tratta del primo caso in cui accade un evento del genere: si basti pensare all’Agosto del 2018, in cui una “strage” simile avvenne nelle acque di Barlassina, o a Settembre dello stesso anno nei pressi di Fino Mornasco, in cui analogamente perirono centinaia di pesci.
E ancora più indietro, un’altra moria documentata nei mesi di Giugno e Agosto del 2017 a Cesano Maderno, o nel Luglio del 2016 a Cusano.

In tutti questi casi, non si è mai potuto parlare in modo esplicito di inquinamento delle acque, in quanto le analisi successivamente eseguite smentirono tale eventualità.
Però esiste un fattore comune che lega tutti questi avvenimenti, ovvero, il caldo anomalo e l’abbassamento del livello del fiume al disotto delle soglie minime stagionali.
E questo è un male che non riguarda solo le acque del Seveso, ma tutti i nostri fiumi, ivi compreso il Po, che mai come in questo periodo (ma soprattutto in questa stagione) si trova a livelli di secca eccezionali, tanto da poter essere attraversato anche a piedi, in determinati punti.

Solo questa settimana, difatti, ha ricominciato a cadere qualche pioggia più importante sulle nostre città, ma a memoria popolare non si ricordano periodi così prolungati di siccità quanto questi primi mesi del 2019 (contando che ci troviamo nel periodo primaverile, dove solitamente temporali e piogge sono la consuetudine).
E se guardiamo allo scorso anno, le cose non migliorano.

(continua…)

Continua a leggere →

CONTROLLO DI VICINATO: COME ADERIRE

, , (Nessun Commento)

controllo-vicinato-2

Qualche giorno addietro, vi abbiamo riportato la notizia che anche nella nostra città è operativo il progetto relativo al Controllo di Vicinato (clicca qui per l’articolo).

In molti ci avete chiesto come poter aderire e che cosa è richiesto per poter partecipare, denotando un certo livello di successo dell’iniziativa, fortemente voluta e realizzata dall’Amministrazione capitanata dalla Lega e dal facente funzione Sindaco Gianluca Bogani.

Come fare quindi?

(continua…)

Continua a leggere →

PICCOLI CODER CRESCONO! ISCRIZIONI APERTE PER IL LABORATORIO DI PROGRAMMAZIONE IN DIGITAL FAB

, , (Nessun Commento)

dojo
CoderDojo DXC Technologies e Tilane Digital Fab organizzano un laboratorio di programmazione con Scratch adatto a diversi livelli di conoscenza, per ragazzi dagli 8 ai 12 anni.

Il laboratorio inizierà Sabato 23 Marzo, orario dalle 9.30 alle 12.30, presso la Digital Fab di Tilane, in piazza Piazza della Divina Commedia, 3 a Paderno Dugnano.

Per partecipare non è richiesta alcuna conoscenza di programmazione; si può utilizzare il proprio computer portatile (previa installazione del software Scratch) o chiederne uno in prestito direttamente agli organizzatori.

Il corso è totalmente gratuito (fino ad esaurimento posti), ma è necessario registrarsi a questa pagina.

(continua…)

Continua a leggere →

AL VIA IL CONTROLLO DI VICINATO NEI QUARTIERI

, , (Nessun Commento)

controllo-vicinato
Un altro importante traguardo della buona politica del fare: l’Amministrazione, guidata dalla Lega, ha ufficialmente reso operativo il progetto del “Controllo di Vicinato“.

Sono stati difatti inaugurati l’altro giorno (Sabato 16 Marzo 2019) i cartelli dei primi 14 gruppi del Controllo di Vicinato relativi, in una una giornata in cui il facente funzione di Sindaco Gianluca Bogani ha potuto parlare direttamente con i cittadini che hanno preso parte al progetto e costatare la volontà crescente di tutti di prenderne parte.

Con il Controllo di Vicinato i cittadini di una via o di una zona potranno mettersi in “rete” non solo per segnalare eventuali persone o vicende sospette, ma anche per ricreare un clima di comunità tra vicini ed aiutarsi a vicenda.

Si tratta solo dell’inizio di un progetto che vede la partecipazione diretta dei cittadini e il loro desiderio di mettersi a disposizione della comunità.

(continua…)

Continua a leggere →

PARCHEGGIO DI VIA POGLIANI: INIZIATI I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE IN TRE FASI

, , (Nessun Commento)

lavori-in-corsoSono iniziati i lavori di riqualificazione e ammodernamento del parcheggio interrato di via Pogliani.
l’intervento si svilupperà nelle seguenti tre fasi con l’obiettivo di arrecare il minor disagio possibile agli utenti:
- fino al 17 Marzo, si procederà con l’imbiancatura del primo piano interrato e nel corso delle lavorazioni sarà marginalmente ridotta la capacità degli stalli disponibili secondo le esigenze di cantiere mantenendo, comunque, attivo il parcheggio.
- dal 20 al 25 Marzo, sempre al primo piano interrato, si procederà al nuovo tracciamento degli stalli e della nuova segnaletica orizzontale. Un intervento che comporterà necessariamente la totale chiusura dell’area di sosta del piano stesso. Le date indicate sono state scelte per consentire agli utenti di utilizzare in alternativa la sosta libera in Piazza Oslavia nei giorni in cui non ci sarà il mercato settimanale.
- dall’1 al 7 aprile, analogo intervento sulla segnaletica orizzontale sarà realizzato in al secondo piano interrato prevedendo la chiusura totale del piano nel periodo di lavorazione.

Sappiamo che questi lavori creeranno qualche disagio – aggiunge il Vicesindaco Gianluca Bogani – ma quando gli interventi saranno conclusi restituiremo alla città un parcheggio più sicuro e più decoroso“.

Continua a leggere →

NUOVI SCENARI IN VISTA PER IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE PADERNESE

, , (Nessun Commento)

staz_pad_1Nei giorni scorsi si è tenuto un incontro tra il Comune di Paderno Dugnano e Regione Lombardia per definire le strategie legate al nuovo piano per il servizio del trasporto pubblico locale, in particolare sul completamento delle opere connesse alla riqualificazione della stazione ferroviaria e della velostazione in Piazza Berlinguer.

Un incontro positivo sotto tutti i punti di vista – commenta il Vicesindaco Gianluca Bogani – Abbiamo avuto rassicurazioni, anche sul piano tecnico, per la messa in funzione a breve degli ascensori della stazione di Paderno che consentiranno un accesso facilitato a chi ha necessità di raggiungere le banchine ferroviarie senza quindi dover utilizzare le scale accedendo al sottopasso dalle vie IV Novembre e Arborina. Una buona notizia e un servizio ancora più confortevole non solo per l’utenza ferroviaria ma anche per le famiglie che dall’inizio dell’anno scolastico possono utilizzare il sottopasso ferroviario lasciando l’auto al parcheggio sotterraneo di via Pogliani e in quello in superficie di via Arborina”.

Un altro argomento affrontato direttamente con l’Agenzia del Trasporto Pubblico Locale è la definizione del servizio che sarà offerto ai cittadini padernesi sia per muoversi all’interno della città sia nelle direttrici extraurbane.

Le prossime settimane saranno dedicate al confronto tecnico con l’Agenzia perché abbiamo ribadito la necessità per Paderno Dugnano di prevedere linee aggiuntive rispetto a quelle già inserite nella bozza di piano in discussione tra enti sovra comunali – spiega l’Assessore Simone Tagliabue – L’Agenzia sta lavorando ad un trasporto pubblico integrato su tutta la Città Metropolitana di Milano ma noi vogliamo continuare a garantire e ad implementare il trasporto pubblico in sede cittadina che serve anche la nostra utenza scolastica. L’Agenzia ha accolto la nostra richiesta impegnandosi a supportarci con i sui tecnici specializzati nella rimodulazione di linee e percorsi che potranno offrire ai cittadini di Paderno Dugnano un’alternativa efficace ed efficiente all’auto privata. La nostra progettualità mira, infatti, a portare notevoli risparmi per il Comune e alla possibilità di istituire una tariffa locale che potrà essere sicuramente più bassa rispetto a quella in discussione in questo periodo per le tratte extraurbane. Siamo sempre stati favorevoli al ‘biglietto unico’ per i collegamenti da e per Milano, ma vogliamo che chi si muove all’interno della nostra città continui ad avere biglietti e abbonamenti ad un costo inferiore rispetto a quelli ‘metropolitani’. Mi auguro che adesso il concetto sia più chiaro anche a chi fino a ieri volantinava sulla tariffa unica senza coglierne i risvolti negativi per quei cittadini, anziani e studenti su tutti, che utilizzano le linee urbane di Paderno Dugnano”.

Continua a leggere →