CONSIGLIO COMUNALE, TESTAMENTO BIOLOGICO RINVIATO ALLA PROSSIMA SEDUTA

, , (Nessun Commento)

Paderno-prima-seduta-consiglioI lavori iniziati in ritardo e l’importanza di alcuni temi economici come l’approvazione del rendiconto finanziario e della variazione di bilancio, che ha avuto momenti di discussione concitati, in maniera particolare sulla questione relativa alla progettazione di uno spazio polivalente all’interno del Parco Toti, hanno contribuito a prolungare i tempi della seduta.
Verso mezzanotte, quando doveva iniziare l’ordine del giorno relativo all’approvazione del regolamento sul registro del testamento biologico, il Presidente del Consiglio Comunale, premettendo che le sedute convenzionalmente finiscono intorno a quell’ora, ha deciso di rimandare il punto alla prossima convocazione. Questa decisione è stata presa per far sì che, data l’estrema importanza e il forte interesse della questione, la discussione possa avvenire con la possibilità di avere tempi più distesi. I Consiglieri non hanno avuto obiezioni al riguardo, quindi saranno chiamati a decidere regolarmente alla prossima seduta.

Continua a leggere →

TESTAMENTO BIOLOGICO QUESTA SERA AL CONSIGLIO COMUNALE

, , (Nessun Commento)

Paderno-prima-seduta-consiglioSi terrà questa sera, a partire dalle 19.30, una nuova seduta del Consiglio Comunale. Tra i tanti argomenti all’ordine del giorno spicca in maniera particolare quello sull’approvazione del regolamento per l’istituzione del registro per il deposito delle attestazioni anticipate di volontà sui trattamenti sanitari, cioè il testamento biologico.

Vi ricordiamo che è possibile seguire i lavori anche da casa in diretta streaming tramite il seguente link.

Di seguito vi mandiamo il testo completo dell’Ordine del Giorno:

(continua…)

Continua a leggere →

“FINANZA EFFICACE”: COME CAPIRE SE LA PROPRIA BANCA È A RISCHIO

, , (Nessun Commento)

rating

Dopo aver parlato di cosa è una banca e come può fallire, non resta che capire se la propria banca rientra tra quelle “a rischio”.
Questa situazione dipende da diversi fattori, in particolare anche dal rapporto che si ha con la propria banca.
Se si fa parte di quella categoria di persone che “lascia fare” alla banca, si fida ciecamente e non si informa minimamente su come stia andando il proprio rapporto con la stessa, allora le brutte sorprese potrebbero essere dietro l’angolo.
Le banche a rischio si comportano in modo simile, cercano di tenere i propri clienti all’oscuro di molte informazioni.
Ci sono due metodi per capire se la propria banca è a rischio, uno oggettivo ed uno soggettivo.

Metodo oggettivo: la funzione della banca.
Come già ho spiegato nelle rubriche precedenti la banca riceve denaro da custodire da parte dei correntisti e clienti, nel frattempo presta soldi ad aziende e privati che ne hanno bisogno.
Si crea così un equilibro che va tenuto sotto controllo molto attentamente: pochi prestiti non faranno guadagnare la banca, troppi prestiti possono portare dei rischi.
Se la banca presta molti soldi c’è il rischio che alcuni di questi prestiti non siano rimborsati. Se non “tornano indietro” chi ci rimette è sicuramente la banca. Se tanti, tutti i prestiti non tornano indietro allora a farne le spese saranno i clienti stessi.
Controllare questo equilibrio è fondamentale: il controllo viene fatto da delle società esterne (se lo facesse la banca stessa sarebbe inevitabilmente un giudizio a proprio favore).
Queste società si chiamano società di rating: il rating è il voto che viene dato alle banche.

(continua…)

Continua a leggere →

FESTA DELLA LIBERAZIONE, LE CELEBRAZIONI A PADERNO DUGNANO

, , (Nessun Commento)

25aprileCome ogni anno, Paderno Dugnano si prepara a celebrare la Giornata del 25 Aprile, in memoria della Liberazione d’Italia dalla dittatura nazi-fascista. Il ritrovo è per le ore 9.30 in Piazza della Resistenza; le celebrazioni saranno aperte da un intervento della Banda Giovanile del Comune cui seguirà la cerimonia dell’alzabandiera e la partenza del corteo, il quale farà tappa in via XXV Aprile e in via IV Novembre con relativa deposizione di corone d’alloro. Alle ore 10.30 il corteo farà ritorno in Piazza della Resistenza e sarà deposta un’ulteriore corona d’alloro presso il monumento della Liberazione; la cerimonia si concluderà con i discorsi celebrativi delle autorità e con l’esecuzione dell’Inno di Mameli da parte della Banda Giovanile del Comune e del Coro “Questo è il fiore del partigiano”.

“Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti”. (Antonio Gramsci)

Continua a leggere →

IL CARREFOUR FA MARCIA INDIETRO SUI LICENZIAMENTI

, , (Nessun Commento)

Carrefour Planet, il primo in Italia a Paderno Dugnano (www.paderno7onair.it)È stato trovato l’accordo tra Carrefour e sindacati per il rinnovo del contratto integrativo aziendale valido per i prossimi due anni e mezzo.
L’intesa, siglata nei giorni scorsi a Bologna, minimizza l’impatto occupazionale del piano di ristrutturazione tramite il ricorso ad esodi incentivati su base esclusivamente volontaria.

Dei circa 500 licenziamenti previsti all’inizio dell’anno, a Paderno Dugnano erano 18 i dipendenti a rischio, ma grazie a quest’intesa il loro posto di lavoro è salvo. Dopo la firma dell’accordo nazionale, la trattativa passa ora al livello territoriale.

Continua a leggere →

UN SALUTO “ALLE GIRAFFE CON CARLOTTA” E… BENVENUTO “LOST IN GIRAFFE”: LA RUBRICA DEDICATA AL CINEMA CAMBIA PELLE

, , (Nessun Commento)

In questi anni avete sempre seguito appassionatamente la nostra rubrica di cinema: Paderno 7 non può che essere più fiera dell’impegno della nostra associata Carlotta, ideatrice e curatrice dell’appuntamento che ogni Sabato ci ha saputo fare da guida tra le nuove uscite cinematografiche consigliando (e qualche volta sconsigliando) sempre film per tutti i gusti. Come ormai sapete, amiamo sperimentare e conoscere meglio tutte le nuove menti che incontriamo sul nostro cammino, soffermandoci più a lungo quando ne troviamo una valente. È ciò che è accaduto con il nostro nuovo associato Samuele: da oggi “Alle Giraffe con Carlotta” si trasforma in “Lost in Giraffe”, che continuerete a trovare sul nostro blog ogni Sabato alle 11.

A Carlotta il nostro immenso grazie e i migliori auguri. A Samuele un benvenuto e un grande in bocca al lupo per la nuova avventura all’interno della nostra associazione!

 

Ghost in the shell locandinaSabato 15/04: 14.30; 16.45; 19.00; 21.20; 23.40;
Domenica 16/04: 14.30; 16.45; 19.00; 21.20; 23.40;

Che cosa ci definisce? I nostri ricordi o le nostre azioni? Il Maggiore Mira Killian ha una mente umana in un corpo interamente costruito. Solo il suo spirito, il suo “ghost”, è sopravvissuto all’attentato terroristico e per salvarla è stato necessario installare il suo cervello in uno shell artificiale. Ciò ha fatto di lei l’unica della sua specie e, al tempo stesso, l’arma più distruttiva della Section 9, l’unità antiterrorismo cibernetico gestita dalla Hanka Robotics. Quando la sua sezione si troverà ad affrontare un nuovo nemico che punta a distruggere l’intera organizzazione, il Maggiore dovrà fare i conti con pericoli che vengono da fuori e dentro di sé.

Ghost in the shell di Rupert Sanders è un thriller poliziesco fantascientifico tratto dall’omonimo manga di Masamune Shirow, uscito per la prima volta nel 1989. L’ambientazione è un Giappone futuristico e cyberpunk e l’aria che si respira è simile a quella della Los Angeles di Strange Days o dell’Agglomerato del Nord di Nirvana. Tuttavia, non si incontrano né Ralph Fiennes, né Christopher Lambert in questa pellicola, ma una tostissima Scarlett Johansson che ormai ha svestito i panni dell’allegra e seducente ragazza più volte diretta da Woody Allen per calzare, in maniera convincente, quelli più aggressivi già indossati nella saga di The Avengers o come Lucy per Luc Besson. Il risultato sono 106 minuti d’azione particolarmente frenetica sorretti però da un’intricata trama che non fa correre il rischio di scambiare il nostro per un comune “hero movie”.

(continua…)

Continua a leggere →

“SCHIAFFINO 7.0″ – SPECIALE MILANO CUP: DONATI 1469 EURO AL PROGETTO SLANCIO CON CITYBILITY

, , (Nessun Commento)

Il Centro Schiaffino vincitore nella categoria Giovanissimi 2003

Il Centro Schiaffino vincitore nella categoria Giovanissimi 2003

Nella cornice di un lungo e soleggiato weekend pasquale si è concluso lunedì 17 aprile il torneo Milano Cup – 3° Memorial Silvio Cuoco organizzato dal Centro Schiaffino 1988, in collaborazione con Internationalfootballevents.com.
La kermesse ha preso il via fin dalle prime ore di Sabato 15 aprile e senza interruzione è proseguita nelle altre 2 giornate di Pasqua e di Lunedì dell’Aneglo. Silvio Cuoco, ex portiere nonché grande figura del Centro Schiaffino, è stato ricordato nel corso di tutte le premiazioni avvenute sui vari campi da gioco, grazie anche ad una medaglia ricordo per tutti i numeri 1.

Tre giornate di football che hanno visto confluire sui campi di Paderno del Centro Schiaffino e del Country Sport Village, nonché del Centro Sportivo Cimiano di Milano, ben 80 squadre provenienti da Milano e hinterland e da varie province della Lombardia e del Piemonte.
Oltre 3000 persone hanno partecipato a questo eccezionale evento, 215 sono state le partite disputate e 900 gli atleti scesi in campo.
La collaudata macchina operativa della Società ha saputo far fronte a tutte le esigenze consentendo di portare a termine con assoluta regolarità il complesso e variegato programma. Gli attestati di apprezzamento e di stima per il lavoro svolto ne sono stati una valida testimonianza.
Tutte le squadre delle società iscritte al Torneo, dai Piccoli Amici ai Giovanissimi 2003, si sono affrontate in una lunga serie di incontri suddivisi in vari gironi.

(continua…)

Continua a leggere →