Archivio mensile luglio 2019

grancasa

LICENZIAMENTI GRANCASA, QUALI PROSPETTIVE PER IL FUTURO?

, , Nessun Commento

Ad una settimana dai primi 8 licenziamenti in seguito alla crisi di Grancasa, ieri un altro si è aggiunto, raggiungendo così quota 9. Sarà l’ultimo? Si vocifera intanto di trasferimenti fra punti vendita che, diversamente, resterebbero con alcuni reparti quasi privi di personale. Una domanda è lecita: qual è il fine perseguito dall’azienda? Leggerlo in un’ottica di ristrutturazione è un po’ difficile, anche perchè non si comprende la necessità di eliminare la forza di lavoro consolidata; anche in prospettiva di un ipotetico rilancio aziendale volto a recuperare clientela e fatturato. Piuttosto si può azzardare ad un eventuale piano di cessione…

Continua a leggere →

grancasa

CRISI GRANCASA, 8 LICENZIAMENTI A PADERNO DUGNANO

, , Nessun Commento

Dopo l’annuncio dello scorso Maggio del gruppo Grancasa di procedere alla conferma di 158 esuberi e a seguito del mancato accordo con i sindacati al Ministero del Lavoro, durante la scorsa settimana sono arrivate le prime lettere di licenziamento. Anche il punto vendita di Paderno Dugnano non è stato esente dalla crisi e purtroppo sono stati attuati 8 licenziamenti con effetto immediato. Ci rammarichiamo ancora una volta, pensando che l’azienda avrebbe potuto trovare delle soluzioni alternative, che non ha voluto prendere in considerazione, lasciando così in difficoltà le famiglie che troveranno così prive di un’entrata mensile. Esprimiamo tutta la nostra…

Continua a leggere →

sondaggi-elettorali

PRIMO CONSIGLIO COMUNALE DEL CASATI III. LA MAGGIORANZA SI SPACCA SU AROSIO PRESIDENTE. DI MAIO VICE ARGOMENTO DELLA SERATA

, , Nessun Commento

Si è tenuto ieri sera il primo Consiglio Comunale della nuova Amministrazione targata Casati. Un Consiglio molto affollato, come accade sempre all’inizio di ogni mandato, per scoprire i volti dei nuovi consiglieri ed assessori. Senza addentrarmi nel racconto dell’intera serata, ritengo utile evidenziare alcuni aspetti interessanti emersi ieri in maniera molto chiara. La Lega, con l’intervento prima del proprio capogruppo Bogani poi degli altri consiglieri, ha evidenziato con chiarezza il significato politico di una vittoria così risicata. Casati diventa Sindaco con 8.400 voti, Bogani prende al primo turno 9.000 voti. Nessuno ovviamente mette in discussione la legittimità di questa vittoria,…

Continua a leggere →