25 APRILE, PADERNO DUGNANO CELEBRA IL 69° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE: ECCO TUTTI GLI EVENTI

, , Lascia un commento

25_aprile_2014Il giorno 25 Aprile del 1945, il CLNAI (Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia) proclamò ufficialmente via radio l’insurrezione, la fine della dittatura fascista , dell’occupazione nazista iniziata nel 1943 e quindi della Seconda Guerra Mondiale nel nostro Paese. In quel Giorno furono liberate le città di Milano e Torino e nei giorni successivi altre importanti città dell’Italia settentrionale come Bologna, Genova e Venezia furono liberate dal ventennio fascista.
A 69 anni di distanza di questi eventi, il Comune di Paderno Dugnano ha organizzato, in collaborazione con il Comitato Onorcaduti, le celebrazioni della ricorrenza che partiranno oggi 24 Aprile con la deposizione delle corono d’alloro, a partire dalle 9.30 nelle piazze principali dei sette quartieri di Paderno Dugnano.
Venerdì 25 Aprile, si terrà la manifestazione istituzionale con ritrovo alle 9.30 in Piazza della Resistenza, dove, dopo l’alzabandiera, partirà il corteo per la deposizione delle corone d’alloro in Via XXV Aprile, al Monumento ai Caduti in Via IV Novembre e in Piazza della Resistenza. Seguiranno alle 10.40 i discorsi celebrativi e alle 11.30 l’intervento della Banda Giovanile del Comune e del Coro dell’ANPI.

Sempre in occasione della Festa della Liberazione, alle ore 21 si terrà presso l’Area Metropolis 2.0 la proiezione del film “La Memoria degli ultimi” diretto da Samuele Rossi. Il film è la storia di un viaggio, emotivo, prima che fisico. Partendo dal difficile momento odierno del nostro Paese, il racconto sprofonda nella memoria della guerra e della Resistenza, attraverso le vite e gli sguardi di sette ex –partigiani combattenti, uomini e donne. Un viaggio fisico alla ricerca degli ultimi sopravvissuti della Resistenza, che diventa un viaggio dentro le emozioni, i ricordi e i sentimenti di una generazione che ha sperato e creduto in un futuro diverso, sacrificando la propria giovinezza in nome di qualcosa che sembrava troppo importante per essere ignorato.
Prima della proiezione vi sarà l’incontro in sala con il regista, Giuseppe Cassaro , produttore e compositore delle musiche e Laura Francesca Wronowski, partigiana milanese protagonista e nipote acquisita di Giacomo Matteotti.
Per chi fosse interessato alla visione del film, il costo del biglietto è di 7,50 euro.

Infine, sempre in occasione dell’Anniversario della Liberazione, il mercato settimanale di Palazzolo Milanese si svolgerà dalle ore 7.30 alle ore 13.30.

 

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*