ANCHE LA CITTÀ METROPOLITANA DI MILANO DICE NO A UNA NUOVA EURECO

, , Lascia un commento

Esplosione in Eureco Holding, azienda chimica, a Paderno Dugnano (www.paderno7onair.it)La scorsa settimana vi avevamo anticipato che si sarebbe tenuta la seduta del Consiglio Metropolitano, nella mattinata di Giovedì 18 Dicembre, in cui si discuteva l’Ordine del Giorno presentato dal Sindaco Alparone per evitare l’attivazione di un nuovo impianto di trattamento di rifiuti speciali nell’area ex-Eureco.
Ebbene, tale Ordine del Giorno è stato accolto all’unanimità, dando così un ulteriore, e più forte, segnale affinchè la città di Paderno Dugnano non possa ritrovarsi di nuovo con una struttura produttiva altamente pericolosa.
Ricordiamo che la responsabilità dell’istanza per l’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) è proprio in capo alla Città Metropolitana.

«Ai colleghi del Consiglio Metropolitano, prima del voto, ho chiesto di non lasciare soli i cittadini di Paderno Dugnano in questa vicenda, da cui secondo me non può rimanere esclusa la volontà politica del territorio – commenta Alparone – Il consenso unanime del Consiglio Metropolitano è un segnale positivo di cui ringrazio tutti i miei colleghi, l’auspicio adesso è che anche in fase tecnica possano trovare condivisioni le motivazione che la nostra Amministrazione Comunale ha espresso per evitare che nello stesso sito in cui nel 2010 persero la vita quattro lavoratori non venga attivato un nuovo impianto: Paderno Dugnano non vuole una nuova Eureco».

 

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*