BOOM! NEWS SULLA SITUAZIONE EMMELUNGA AIAZZONE. ULTIM’ORA: SEMERARO, GALLO E BORSANO AGLI ARRESTI

, , 2 Commenti

Emmelunga (www.paderno7onair.it)Un breve flash sugli sviluppi della vicenda Aiazzone – Emmelunga: in queste ultime ore, sono stati arrestati per truffa, evasione e bancarotta fraudolenta i componenti della premiata ditta B&S. A quanto pare, Gianmauro Borsano, Renato Semeraro, a cui si è aggiunto anche Giuseppe Gallo, sono stati raggiunti da un ordine di custodia cautelare per l’ormai triste vicenda del caso Aiazzone. Sembra che i tre si fossero attivati a “svuotare le casse” delle società del gruppo, pendenti con il fisco, per trasferirne la ragione sociale in Bulgaria, onde ottenere la cancellazione dal registro delle imprese italiane e quindi evitare l’accusa di bancarotta. 
Per valore della presunta evasione si parla di una cifra nell’ordine dei 10 milioni di euro.

DOPO IL SALTO, IL RESTO DELLA NOTIZIA

Oltre ai tre arresti, inoltre, è finito ai domiciliari il commercialista Marco Adami e per un avvocato romano, Maurizio Canfora, è stata disposta la sospensione dall’esercizio della professione legale.

Vi terremo informati su eventuali sviluppi della vicenda.

— Vuoi leggere gli altri articoli di Paderno 7.0 dedicati al Fallimento di Emmelunga-Aiazzone? Clikka qui oppure sull’omonimo tag in fondo ad ogni articolo riguardante questo tema —

 

2 Risposte

  1. avatar MASSIMO

    03/29/2011, 12:18 pm

    In gergo questo tipo di operazione viene chiamata “triangolazione” ed in questi ultimi tempi, sono molte le aziende che vi hanno ricorso. E dirò di più, specialmente a Milano è una soluzione “consigliata” da alcuni studi legali, malgrado sia un’azione assolutamente punibile a termini di legge.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  2. avatar Francesco Bruscolini

    03/29/2011, 06:49 pm

    Paderno7 informa che, dopo gli arresti della banda B&S, quest’oggi i molti che non hanno seguito la questione nelle sue varie fasi, si sono trovati a fare un po’ di confusione sulle omonimie. Vogliamo puntualizzate che Renato Semeraro, non ha alcun legame, ne di parentela, ne di business,con l’omonimo marchio di arredamento. Anzi per sfatare ogni dubbio il Gruppo Semeraro (il marchio con la prima R posizionata in diagonale) è uscito con un comunicato stampa dove rimarca quello che abbiamo anticipato di sopra. Chi fosse interessato può andarlo a trovare al link http://www.semeraro.it/

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*