CARA PATRIZIA NON TI DISTURBARE. A PADERNO DUGNANO LA D’ADDARIO NON LA VOGLIAMO!

, , 24 Commenti

Sembrava destinato a diventare l’evento dell’anno. Manco a voler portare Paderno Dugnano ad essere al centro del basso gossip politico e del marciume ,che troviamo purtroppo in questi ultimi mesi sulle pagine dei giornali. La principessa delle escort, niente popò di meno che Patrizia D’Addario, era stata chiamata a fare da madrina alla partita di beneficenza che si terrà sabato 19 dicembre per la Metalli Preziosi. Ed era stata la stessa D’Addario ad annunciarlo sulle principali emittenti televisive su programmi come L’Infedele di Gad Lerner ed Annozero di Santoro, guarda caso per presentare il suo libro prossimo all’uscita.

Peccato che in questi ultimi tempi piccoli gossip stupidi ed inutili portino ad elevare una escort fino a farla diventare un personaggio di dominio pubblico. Della serie, bene o male, l’importante è che se ne parli. E quello che noi tutti ci chiediamo è se possa realmente interessare a qualcuno che il presidente del consiglio sia andato a letto con una donna. Sono stati commessi reati? Soprattutto e a maggior ragione per il fatto che tutti, compresa la sig.na Patrizia, abbiano confermato che Berlusconi fosse all’oscuro del fatto che quelle fossero escort e che la somma (eventuale) data alla D’Addario non era versata certo per alcuna prestazione. Ma, al di là di riflessioni personali, passiamo ai fatti.

La Nazionale Italiana Solidale, capitanata dall’ex portiere della nazionale e della Juventus Stefano Tacconi, si era resa disponibile a partecipare ad una gara di solidarietà in favore della nostra Metalli, contro appunto una squadra composta dagli stessi lavoratori. E qui nulla di strano, anzi lodevole potremmo dire: Tacconi avrebbe voluto portare un personaggio di clamore per spostare l’attenzione dell’Italia intera (e forse non solo) sulle sorti di un’azienda in crisi. Ma arriva il bello: l’ex calciatore avrebbe tenuto nascosto di voler portare come madrina della manifestazione l’escort per eccellenza, proprio la carissima Patrizia D’Addario. Cosa poter volere di più? Una sorpresina ai lavoratori della Metalli, che si sarebbero ritrovati una grandissima professionista, portata alla ribalta da giornalisti senza niente altro di meglio di cui parlare.

Peccato che i lavoratori della Metalli Preziosi non la pensassero così. “Non volevamo farci rappresentare dalla signora D’Addario che ci veniva imposta dalla Nazionale Solidale e abbiamo preferito rinunciare a Tacconi e agli altri giocatori”, ha detto Stefano, uno degli operai organizzatori dell’evento. Appena appresa la triste notizia, infatti, i lavoratori hanno subito deciso di rinunciare a questa possibilità, per non mischiare vicende veramente importanti, come la perdita del posto di lavoro, con persone che cercano solo di portarsi alla ribalta. “Perderemo magari cento biglietti, ma è meglio così. Non vogliamo farci strumentalizzare. L’unica solidarietà che ci sta a cuore è la solidarietà dei nostri concittadini. Lo stesso sindaco Marco Alparone, che avrebbe dovuto concedere soltanto il patrocinio del comune e il parco Toti per la partita, si è detto completamente contrario, rimettendosi alla decisione della Metalli. “La nazionale italiana solidale aveva dato la propria adesione per questa manifestazione di solidarietà. Ci era sembrata una buona idea fino a quando è stato reso noto che la presenza era vincolata ad una propria visibilità e non all’attenzione verso i lavoratori. Siamo lontani dalle luci della ribalta e lo spirito cher ci guida è ‘la città che aiuta la città‘. Il resto mi sembra un basso modo di farsi pubblicità”.

CONTINUA DOPO IL SALTO

Proprio ieri, tra l’altro, Il Giorno ha pubblicato alcune opinioni di esperti di marketing, che hanno espresso come la madrina in questione avrebbe solo danneggiato l’immagine dell’evento, portando forse gli stessi concittandini a non fare della solidarietà, reputata così non più tale. Insomma, l’intervento di Tacconi non sarebbe servito a questo scopo.

E se pensiamo che Tacconi ha negato la partecipazione della Nazionale Solidale alla manifestazione senza la sua amica Patrizia, possiamo solo immaginare a quanto dopotutto tenesse realmente al bene della Metalli. La D’Addario ha fatto sapere poi in un comunicato che “ormai mi si impedisce di lavorare e di partecipare anche a manifestazioni di beneficenza”. Poverina, diciamo noi! E soprattutto menomale per la nostra città, che avrebbe forse avuto una brutta fama da quel momento in poi.

Giungiamo, infine, alla notizia più importante, ricordandovi che il prossimo19 dicembre  il quadrangolare in questione si terrà regolarmente alle 14.30. Il calcio d’inzio, fortunatamente, lo darà Don Giacomo al parco Toti, dove si sfideranno nel torneo i lavoratori, i dipendenti del Cral comunale, la polisportiva Posl Dugnano e gli amministratori di Paderno Dugnano, con lo stesso sindaco, che dovrebbe giocare in porta. Il ricavato dell’ingresso ad offerta libera sarà devoluto al presidio della Metalli.

 

24 Risposte

  1. avatar Giovanni Giuranna

    12/12/2009, 06:47 pm

    “gossip stupidi ed inutili”? a nessuno interessa???

    Ma tu non ti vergogni neanche un po’ ad avere un presidente così?!
    Io sì. Sono d’accordo con Franco Battiato: “Uno dice che male c’è a organizzare feste private con delle belle ragazze per allietare Primari e Servitori dello Stato? Non ci siamo capiti e perché mai dovremmo pagare anche gli extra a dei rinc******iti? Che cosa possono le Leggi dove regna soltanto il denaro?”.
    GG

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. avatar Francesco Rienzo

    12/12/2009, 07:46 pm

    Scusami Giovanni, ma a me cosa può interessare questa vicenda privata del presidente Berlusconi? Primo, tutto è successo a casa sua, con i suoi soldi e non con quelli dello stato (anche perchè penso che Berlusconi non abbia bisogno di prenderne da altre parti), e poi, ma che mi interessa? Io voglio sapere che fa per il mio paese e niente altro. E’ quello che dobbiamo valutare. E, se ti interessa il mio pensiero, questo vale anche per Marrazzo, se non ci fossero state però implicazioni di reati, di droga e di bugie evidenti. Ma che facciano ciò che vogliano… Perchè mai mi dovrei vergognare? Non riguarda l’Italia di certo.

    VN:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  3. avatar Irene

    12/12/2009, 08:04 pm

    Apoggio in pieno Francesco.Io non mi vergogno,ognuno in casa propria e con i propri soldi può fare ciò che gli pare.
    L’importante è che il presidente faccia bene il proprio dovere e, a mio modestissimo parere, lo sta facendo.
    Quindi io non mi vergogno affatto, soprattutto perchè le grandi testate estere invece che guardare i “guai” italiani farebbero bene a guardare prima di tutto casa loro.

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  4. avatar Giovanni Giuranna

    12/12/2009, 09:37 pm

    Evviva la doppia morale, dunque!!! Che bel ragionamento…
    IO CONTINUO A VERGOGNARMI!
    Penso soprattutto agli squallidi modelli di vita che si offrono ai giovani con conseguenze negative sia per i singoli che per la società… Non credo che si possa far finta di niente e poipresentarsi come i difensori della morale cattolica (!)
    IO MI VERGOGNO. Ciao
    GG

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  5. avatar ettore

    12/12/2009, 10:05 pm

    sono d’acccordo con Francesco e Irene, non sono d’accordo con Giovanni, forse devi vedere cio che succede dentro le tue mura non in casa d’altri, a queste feste partecipano tanti pewrsonaggi che arrivano accompagnati da altre persone e avvolte non si sà neanche chi sono, te forse sei abbituato a partecipare ai raduni da sballo? è per questo che ti vergoni?
    inerente al fatto che sei d’accordo con Battiato è normale, visto che la madre degli stupidi rimane sempre incinta.

    giusto così via la D’Addario se ha bisogno di notarietà, fama e danaro torni a fare il mestiere più vecchio che c’è, sono anche disgustato da quel fa***to di Tacconi, lui sì che è capace a sperperare il suo patrimonio con personaggi come la D’Addario, ma poi chiamiamola con il nome giusto”pu****a”

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  6. avatar Giovanni Giuranna

    12/12/2009, 10:23 pm

    A Ettore: non mi vergogno di me ma di avere un presidente che è un esempio da additare ai giovani.

    Sarei molto contento se il centrodestra riuscisse a proporre un leader politico dotato di rettitudine morale, sia sul piano personale che su quello pubblico. In Berlusconi purtroppo non riesco a vedere tutto questo. E mi dispiace per l’Italia.

    Poi penso che al peggio non c’è limite. I giovani che oggi crescono con questi modelli esemplari riusciranno a fare peggio di Berlusconi quando verrà il loro momento…

    Vorrei camminare verso il meglio, non verso il degrado.

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  7. avatar ettore

    12/12/2009, 11:32 pm

    x Giovanni
    puoi sempre andar via dall’italia, via in Russia dove abbiamo visto tanta democrazia in passato e attualmente. Comunque come ti ho detto non mi interessa cio che fà in casa propria, voi di sinistra non potete parlare di morale, avete da vendere di personaggi strani, di quale morale parli dei centri sociali dove c’è di tutto compreso tante escort/P*****e, se volete commentare parliamo di cose serie, siamo obbiettivi nell’espore i problebi, vogliamo parlare della morale della magistratura, vogliamo parlare del moralista Cassini che lascia la moglie per mettersi con chi ha parecchi soldi o vogliamo parlare del compagno Fini che si separa par mettersi con una cacciatrice di personaggi fomosi, la signora che stà con Fini è stata la donna del presidente del Perugia (Gaucci) molto più giovane di lui e di Fini, voi tutte queste le chiamate escort io invece le chiamo P*****E,, quindi di quale morale stai parlando, per voi tutto cio che fà Berlusconi è immorale, ma dovete rassegnarvi la maggioranza degli Italiani lo preferisce alle vostre nullità.

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  8. avatar Andrea

    12/13/2009, 12:58 am

    Lasciando perdere la moralità che non è la parte migliore di alcuni politici, io rimarcherei un’altra questione, NON PRENDERE PER I FONDELLI CHI L’HA VOTATO. Ossia: quando è sceso in campo si è spacciato come il marito e padre ideale, con una famiglia perfetta (lo spot con i figli per augurare buon Natale ve la ricordate?).
    Un vero cristiano, tanto da partecipare e sostenere il family day edelargire molti aiuti e sostegni
    alla Chiesa, non ultimo la richiesta di riceve l’ostia pur essendo divorziato.
    Adesso che finalmente (molti già sapevano dei suoi festini) vengono alla luce i suoi continui tradimenti alla moglie egli stesso sostiene che non è un Santo anzi si fa vanto pure all’estero delle proprie prestazioni Voi che lo avete votato e sostenuto dite che va tutto bene che è normale…
    A mio parere nel modo in cui vi ha preso per il c..o sulla sua moralità cristiana può averlo fatto tranquillamente anche sul resto (falso in bilancio, corruzione di giudici, rapporti con la mafia, riciclaggio di denaro in società offshore…).
    Allora, non sono tutti affari suoi, dato che per stare nel lettone di Putin ha saltato degli impegni ufficiali, cosa che non fa per evitare di recarsi in tribunale al processo Mills. Inoltre ricordatevi che esponendosi ad incontri con ragazze sconosciute si rende pure ricattabile, vedi caso Marrazzo.
    Comunque se tutto ciò non vi scompone, anzi vi inorgoglisce, contenti voi… mentre lui gode!!!! :-)
    And.Bar

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  9. avatar Francesco Rienzo

    12/13/2009, 02:00 am

    Innanzitutto vorrei ricordare che per tutte le accuse che hai riportato c’e sempre stats assoluzione. Quindi se vogliamo continuare sulla scia di accusare senza dati alla mano, è inutile confrontarsi. Ieri stesso abbiamo avuto la smentita da parte di Graviano per quanto riguarda la mafia. Per la moralita’, invece, penso che mettersi a insegnare la morale agli altri sia una cosa arrogante oltre che inutile. Come possiamo pretendere di impartire agli altri quello che noi reputiamo giusto? Allora tutti potrebbero riprenderci in qualsiasi momento, orrendo dico io! E soprattutto io guardo i fatti, come si può discutere di altro? Perché pretendiamo di sbirciare dal buco della serratura? Moralità cristiana? Chi può pretendere di insegnarla agli altri? Io non mi vergogno di Berlusconi semplicemente perché a me non interessa cosa faccia fuori dalla telecamere. A me interessa che non faccia reati (come, purtroppo per molti che lo speravano, si è accertato finora) e governi bene. Punto.

    VN:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  10. avatar Milton

    12/13/2009, 09:04 am

    Ma finitela di fare i moralismo… Gesù Cristo non si preoccupava ne di un ladro come Zaccheo ne di chi ha passato una vita intera a fare “il mestiere più vecchio del mondo”; il veri problemi di pensiero sono un’altri in questo paese e si possono chiamare in tanti modi DI PIETRO, TRAVAGLIO, GRILLO, SANTORO, ECC… a me fa schifo che sia permesso in questo paese parlare del premier e di spatuzza mettendoli sullo stesso piano! questa ricerca disperatà della formalità che diventa sostanza annientando il buon senso e l’uomo stesso è il vero vuoto, è il pericolo.
    Ci sono due caso nella storia che mi spiace che non siano stati ancora compresi e sono Nazismo e Comunismo: erano la ricerca costante della forma e dell’ordine per annientare l’uomo al servizio dell’ideologia… a me tutto ciò basta per disprezzare i moralisti, i grillini e via dicendo!!!

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  11. avatar Andrea

    12/13/2009, 02:47 pm

    Ha ragione signor Rienzo, bisogna giudicare i fatti con i dati alla mano, ecco qui sotto l’elenco dei processi a carico di Silvio Berlusconi, come noterà la maggior parte di queste accuse sono cadute in prescrizione che non significa assoluzione ma che il processo è stato bloccato da un limite di tempo fissato per lo sviluppo del processo (che in alcuni casi il premier si è pure accorciato), altri sono ancora in corso, alcuni finanziari sono stati depenalizzati dalle sue leggi.
    Poi ognuno tragga le proprie conclusioni scegliendo il proprio rappresentante politico.
    Personalmente da uno con un curriculum del genere me ne sto alla larga…
    Buona domenica
    And.Bar

    Falsa tesimonianza sulla loggia P2 : colpevole di aver giurato il falso, ma il reato è coperto dall’amnistia del 1989
    Tangenti alla Guardia di Finanza (corruzione): prescrizione per tre tangenti, assoluzione con formula dubitativa per la quarta.
    All Iberian 1 (finanziamento illecito ai partiti): il reato cade in prescrizione, ma c’è: “per nessuno degli imputati emerge dagli atti l’evidenza dell’innocenza”.
    All Iberian 2 (falso in bilancio): è probabile che il reato sarà dichiarato prescritto.
    Medusa Cinema (falso in bilancio): assoluzione con formula dubitativa.
    Terreni di Macherio (appropriazione indebita, frode fiscale, falso in bilancio): assoluzione dall’appropriazione indebita e dalla frode fiscale, confermata l’assoluzione dalle prime due accusea anche dal primo dei due falsi in bilancio, mentre il secondo rimane ma è coperto da amnistia. Cassazione: in corso.
    Caso Lentini (falso in bilancio): I grado: il reato è stato dichiarato prescritto grazie alla nuova legge sul falso in bilancio. Appello: in corso.
    Consolidato gruppo Fininvest (falso in bilancio):Il gip Fabio Paparella ha dichiarato prescritti, sulla base della nuova legge sul falso in bilancio.
    Lodo Mondadori (corruzione giudiziaria): prescritto dalla Corte d’Appello di Milano e dalla Corte di Cassazione.
    Sme-Ariosto (corruzione giudiziaria): processo stralciato dal processo principale, che però Berlusconi ha sospeso fino al termine del suo incarico o sine die.
    Sme-Ariosto (falso in bilancio): procedimento ancora in corso a carico di Silvio Berlusconi.
    Diritti televisivi (falso in bilancio e frode fiscale): Indagini preliminari in corso alla Procura di Milano.
    Telecinco (violazione delle leggi antitrust e frode fiscale in Spagna):
    Richiesta dalla Spagna di poterlo giudicare, non ha ancora ricevuto risposta.
    Mafia (concorso esterno in associazione mafiosa e riciclaggio di denaro sporco): Indagini archiviate a Palermo su richiesta della Procura per scadenza dei termini massimi concessi per indagare.
    Bombe del 1992 e del 1993 (concorso in strage): archiviate per scadenza dei termini d’indagine. A Firenze, il 14 novembre 1998, il gip Giuseppe Soresina ha però rilevato come Berlusconi e Dell’Utri abbiano “intrattenuto rapporti non meramente episodici con i soggetti criminali cui è riferibile il programma stragista realizzato”.

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  12. avatar ettore

    12/14/2009, 08:42 pm

    Andrea, quando hai un altro elenco di c*****e da scrivere informaci in testa al commento con la scritta “trattasi di c*****e”, così evitiamo di perdere tempo con personaggi che fanno l’elenco delle c*****e.

    RIENZO VAI AVANTI COSì, QUESTI COMUNISTI DISTURBATORI COME ANDREA CI SONO E CI SARANNO SEMPRE, FINO A QUANDO CI SARANNO DONNE CHE PARTORISCONO BAMBINI SENZA CERVELLO.

    GRANDE SOLIDARIETA’ A SILVIO BERLUSCONI — FORZA SILVIO

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  13. avatar Andrea

    12/15/2009, 02:57 pm

    Ai Signori gestori di Paderno 7.0 ON AIR
    Non pretendo le scuse da chi ha creato questo Blog per gli insulti ricevuti, ma dato che è responsabilità di chi gestisce questo spazio, utile ed importante, di controllare ciò che viene scritto ritengo che sia corretto prendere le distanze da certi personaggi, dato che il loro comportamento incivile scredita voi e insulta chi cerca un dialogo pacato.
    So benissimo che nel centro destra ci sono persone intelligenti ed educate ma leggendo alcuni post scritti in questo Blog si dimostra come il dialogo politico nazionale e locale sia divenuto violento ed estremo grazie anche a personaggi che militano nei vostri partiti.
    Cordiali saluti
    And.Bar

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  14. avatar Francesco Bruscolini

    12/15/2009, 07:48 pm

    La prerogativa di questo blog, nonche la concezione dei suoi fondatori, nasce da, una fortissima volonta di tenere il dibattito politico, piu o meno acceso, il piu libero possibile: ovviamente confidando anche nell’educazione e nel buonsenso di chi commenta un’articolo. E’ quindi normale, che a una serie di affermazioni alla maniera di Marco Travaglio, qualcuno non propiamente daccordo, dato che questo non è il blog di Grillo, risponda di conseguenza, magari in maniera un po’ forte e sarcastica. Ma signori, purtroppo anche questo fa parte della dialettica politica. Sono anni che trovo sul web, siti fatti ad hoc, per insultare, insinuare e denigrare il Premier in carica, gruppi che nascono ogni giorno su facebook promotori di azioni di smisurata violenza nei confronti di uno o piu cariche dello stato e di questi esempi dei baluardi della”libertà di stampa che in Italia non c’è” potrei elencarne a decine. Cio non toglie che, da parte del gruppo dirigente, verrà portata se vogliamo, una maggiore attenzione nei confronti di chi, per scarsità o totale mancanza di cervello, cultura ed educazione, post-i commenti, atti a denigrare la persona, con l’immediata cancellazione degli ultimi. Quindi per continuare un regolare e scoppiettante dibattito, intimo i 2 attori, a farsi le scuse reciprocamente, ma concludo con il dire che con questo, ne io, ne Rienzo, ne Ghioni, abbiamo bisogno di lezioni su etica e morale da chicchesia
    Ringraziando tutti i nostri visitatori, un grandissimo saluto

    Francesco Edoardo Bruscolini

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  15. avatar Andrea

    12/16/2009, 05:32 pm

    L’esser stato paragonato al giornalista Marco Travaglio non può che farmi piacere ma non esageriamo, ho solo riportato dei fatti incontestabili e successivamente li ho commentati secondo la mia opinione senza voler fare la morale di alcun genere ma solamente cercando, seguendo un ragionamento, l’opinione di altri.
    Io non devo chiedere scusa dato che non ho offeso nessun ospite del vostro blogger e tantomeno i loro parenti., per assurdo, sarebbe come se Silvio Berlusconi chiedesse scusa al suo attentatore dopo essere stato colpito. Prendo atto della vostra buona fede e volontà di cercare di mantenere la discussione, su questo spazio virtuale, equilibrata ed educata.
    Vi auguro un buon proseguimento.
    And.Bar

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  16. avatar ettore

    12/16/2009, 06:55 pm

    caro francesco, come si fà ad essere educato con un personaggio che si sente onorato essere paragonato a Travaglia, perchè non paragonarlo anche a Santoro e Di Pietro per farlo sentire più onorato e orgoglioso. Fatti portare i suoi documenti e farsi identificare, non nascosto dietro a delle sigle, visto che fà delle accuse ben precise, tipo maffioso, frode in spagna con tutte le stupidate che ha aggiunto ecc., così porto a chi di dovere e vediamo se le accuse sono fondate o sono solo bagianate di un quaquaraqua, se ha il fegato fatti riconoscere.
    daltronte dopo la vile agressione a Silvio Berlusconi continua ancora a fare polemica, sentendosi orgoglioso. A questo And.Bar che non sò cosa significa “forse Andrea Barlafus”, dico semplicemente vai sui blog di Grillo, Travaglia, di annozero, di Massimo o di Carlo Arcare dove sono ben accettate questi scritti.
    Bruscolini un consiglio ti voglio dare cancella questo Andrea, perchè con il suo comportamento mi dà l’impresione che sia istigazione alla violenza e ai nuovi dispositivi di legge che parlava Maroni per faroscurare e denunciare tutti gli istigatori.

    Forza Silvio

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  17. avatar Francesco Rienzo

    12/16/2009, 07:28 pm

    @ Ettore: non cancelliamo nessuno perchè io penso che sia bello dialogare con tutti, indipendentemente dalla proprie idee poltiche e nel rispetto degli altri. Però ti chiedo Ettore, anche per i futuri commenti, di essere un po’ più cauto e rispettoso (anche se a dir la verità sei stato più pesante in altri post, mentre in questo non hai fatto pesanti offese).

    @ Andrea: non mi pare che tu sia stato insultato in questi commenti, altrimenti mi sarei dissociato, e se fossero state accuse forti le avrei cancellate (ci mancherebbe altro!). Non confondiamo però le divergenze di opionioni e i dibattiti accesi (che vediamo ogni giorno in tv e sui giornali) con volgarità. Allora tutto sarebbe un insulto oggi giorno? La libertà di stampa e di opinione che tanto si reclama non vale più? E tra l’altro, non mi pare che tu sia stato molto leggero in questi commenti no?

    E ripeto, noi vogliamo costruire un vero dibattito, il più possibile libero (salvo sgradevoli imprevisti) così come esiste nella maggior parte dei siti internet e nei forum. Tutte le accuse che vengono rivolte a Berlusconi in queste ore non valgono più? E “mafioso” non vi sembra un accusa infamante bella e buona, considerato che non c’è stata nessuna condanna e addirittura nessuna indagine al riguardo nei suoi confronti?.

    Con questo, vorrei cercare di instaurare un clima sereno e costruttivo.

    VN:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  18. avatar andrea

    12/17/2009, 09:22 am

    beh a me pare che ci sia troppa gente che guarda troppo al privato, io dico, sta governando bene berlusconi ed il governo?? io ritengo di si,ogni giorno vengono varate leggi,poi la magistratura,che non è stata elletta dal popolo ma impera e fà politica quando non deve blocca tutto.
    In più ci si rivale sulla vita privata del premier,ma secondo me certa gente è invidiosa perchè vorrebbe per se le belle donne ma siccome certa gente somiglia a marrazzo…..pensate alla salute cari amici della sinistra e buon natale

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  19. avatar ettore

    12/18/2009, 09:31 am

    credo che Andrea che ha scritto il commento precedente non sia lo steso And.Bar, pertanto la mia domanda è rivolta ad Andrea Bar, premetto che questa mattino leggendo alcuni giornali ho appreso che durante la trasmissione di Annozer, il conduttore (Santoro), Travaglia e Di Pietro hanno fatto gli auguri alla mafia e nello specifico a Santuzza, chiedo a And Bar fai anche tu gli stessi auguri, visto che mei precedenti commenti hai affermato di essere onorato e orgoglioso veni paragonato ai suddetti personaggi? poi pongo a tutti i lettori del blog la seguente domanda, vale la pena pagare il canone RAI e contribuire al pagamento dei compensi come Santoro, Travaglia e altri simili?
    proponogo di promuovere raccolte firme o qualsiasi altra forma per impedire che la Rai sprechi i nostri canonicon simili personaggi, altrimenti uniamoci e non paghiamo più questa ridicola tassa, che allo stato attuale serve solo a pagare stipendi a personaggi fomentatori e fazziosi?
    BUON NATALE A TUTTI

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  20. avatar Andrea

    12/18/2009, 06:27 pm

    Prima di tutto cerchiamo di essere più precisi nei vostri commenti, mi state affibbiando cose che non mai detto:
    1) Berlusconi e i suoi processi in corso: non me lo sono inventato è sufficiente leggere i verbali dei processi per saperlo oppure dal sito di WIKIPEDIA (è solo un esempio) da cui ho preso le informazioni, se volete potete denunciare loro:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Procedimenti_giudiziari_a_carico_di_Silvio_Berlusconi
    Come non mai detto che Silvio è un mafioso, il rifererimento era alle supposizioni derivanti dagli investigazioni da parte dei PM.
    2) Ritengo Marco Travaglio (non Travaglia) un bravo cronista soprattutto perché il suo “maestro” è stato il grande Indro Montanelli prima al “il Giornale” e poi alla “Voce”. Mentre io di Santoro o Di Pietro non ho espresso nessun giudizio.

    La trasmissione Annozero di Santoro di ieri non l’ho vista, mi sono documentato via web e sui giornali questa mattina, trovo l’uscita del conduttore inopportuna e troppo provocatoria, avrei preferito che gli auguri li avesse fatti alle vittime della mafia no al pentito Spatuzza (non Santuzza).
    Anche in questo caso si fa di tutta un’erba un fascio, gli auguri sono stati espressi solo da Santoro e non da tutta la redazione, Travaglio, Di Pietro e il suo cane.
    Sono d’accordo con lei, con questa televisione pubblica politicizzata e impregnata di programmi volgari e diseducativi il canone non lo pagherei neanche io ma purtroppo, si vogliono cancellare delle trasmissioni intelligenti (vedi Report, Che tempo che fa, Presa Diretta…) e incentivare una televisione che non sia un reale servizio pubblico. D’altronde Santoro esiste perché lo state alimentando voi, togliendo il pluralismo si ergono le barricate a cui lui è abituato e con cui crea pure profitto (anche ieri sera 6 milioni e passa di telespettatori), per me è troppo fazioso ma fino a quando l’alternativa è Bruno Vespa Santoro mi sa che vivrà in eterno.
    Confesso che la battuta di Ettore sul mio nome “Andrea Barlafus” mi è piaciuta, visto che se vuole è pure simpatico?

    Per il sig. Rienzi: questa è l’insulto rivolto nei miei confronti:
    “QUESTI COMUNISTI DISTURBATORI COME ANDREA CI SONO E CI SARANNO SEMPRE, FINO A QUANDO CI SARANNO DONNE CHE PARTORISCONO BAMBINI SENZA CERVELLO”.

    Buon Natale e Buon Anno
    And.Bar

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  21. avatar Francesco Rienzo

    12/18/2009, 09:49 pm

    Andrea già il fatto che tu abbia preso delle notizie così importanti da wikipedia lascia il tempo che trova. Scusa se te lo dico, ma sappiamo benissimo come funziona wikipedia, ognuno può scriverla, e soprattutto non mi pare molto affidabile su certi argomenti. Innanzitutto per quanto riguarda il “mafioso”, questo NON deriva da nessuna indagine e ci tengo a sottolinearlo! E’ stato Spatuzza a fare delle rivelazioni, a distanza di anni, contro il premier (istigato dai giudici?) e il pm ha più volte dichiarato che non c’era nessuna indagine a capo di Berlusconi. Tanto è vero che è stato smentito in poco tempo dal suo boss.

    Ti faccio un’esempio di quello che chiamiamo “uso politicizzato della giustizia”?à

    1 – il maxirisarcimento del lodo mondadori non ha alcun senso. Per una motivazione tecnica, se leggi la motivazione. La sentenza dei primi anni 90 che aveva consegnato la mondadori a Berlusconi, per cui è stata accertata (?) la corruzione di uno dei giudici, era stata presa da un collegio di tre giudici. Se la matematica non è un opinione e in base alla sentenza di corruzione, la maggioranza sussiste lo stesso, dato che i giudici avevano deciso all’unanimità. Quindi la mondadori sarebbe comunque rimasta alla famiglia Berlusconi.
    Ora, che senso ha dare un maxirisarcimento che comprende il danno immenso per la perdita della mondadori, che in qualsiasi caso non sarebbe spettata a De Benedetti? Tanto valeva dargliela no? Spero di essere stato chiaro nell’esprimermi.

    2 Una cosa meno tecnica. E’ normale che dei giudici vadano in tv a parlare male di uno schieramento politico e del suo leader, quando poi dovremo trovare questi stessi magistrati a giudicarci, e chissà, magari in qualche situazione immersa nella politica, per la quale conosciamo la sua nota parzialità? E’ terzo così il giudice?

    VN:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  22. avatar Andrea

    12/19/2009, 04:54 pm

    Caro Rienzo
    Ha ragione Wikipedia non è la bibbia, infatti l’ho citata anche come esempio tra tanti.
    Per la sentenza Lodo Mondadori, concordo con lei, i giudici erano tre ma Metta, quello corrotto, era il giudice relatore della sentenza, colui al quale è spettato l’onere di scrivere la sentenza e dato che conosceva bene gli atti ed aveva studiato e approfondito i problemi di fatto e giuridici, era in una posizione tale da poter influenzare il resto del collegio, insomma: bastava corrompere uno dei giudici, il relatore, ed era fatta.
    Inoltre la relazione risultava scritta in modo dubbio, ossia dai registri della Corte d’appello emerge che Metta depositò la motivazione (168 pagine) in tempi assai brevi che insospettirono i PM, infatti decretarono che la sentenza Mondadori fu “stilata prima della camera di consiglio”, “dattiloscritta presso terzi estranei sconosciuti” e al di “fuori degli ambienti istituzionali”. Tant’è che al processo ne sono emerse ”copie diverse dall’originale”. Personalmente trovo grave che un Premier sia stato coinvolto, e poi prescritto, nell’accusa di reato di corruzione soprattutto per acquisire mezzi d’informazione da poter sfruttare politicamente a suo vantaggio.

    Sull’opinione dei giudici in TV o in politica sono d’accordo, che data la loro delicata posizione, è bene che siano più cauti nelle loro comparse, come del resto i politici che preferiscono le telecamere al Parlamento per discutere ed approvare le leggi.
    Che io mi ricordi attacchi così violenti alla magistratura e agli altri organi di controllo della Costituzione non sono mai avvenuti, sarebbe auspicabile, ora più che mai,
    calmare gli animi di tutti e rispettarsi a vicenda.
    La ringrazio per l’utile confronto

    Saluti
    And.Bar

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  23. avatar Francesco Rienzo

    12/19/2009, 05:27 pm

    Questo però non significa che gli altri due magistrati fossero corrotti, altrimenti sarebbe stato accertato con l’annullamento. A questo punto che senso hanno i criteri di risarcimento che calcolano il valore di una società che mai sarebbe stata di De Benedetti?
    Altra cosa. I politici devono andare in tv per farsi eleggere e riferire del loro operato agli elettori. I magistrati no. E’ ben diverso.

    Purtroppo la discussione è molto lunga. Si dovrebbe partire dal fatto che i costituenti del 48 hanno approvato una costituzione che garantiva la corretta separazione dei poteri, in modo tale che i politici non fossero ricattati nell’esercizio della funzione legislativa. Sicuramente una forma di impunità totale (che derivava da problemi dell’epoca) che era eccessiva, ma che ha lasciato il vuoto sull’onda di tangentopoli. Dall’averne una eccessiva al non avere neanche una forma che garantisca al legislatore di svolgere i propri compiti senza interferenze della magistratura ne passa. Così come i magistrati hanno la loro parziale autonomia, così il legislatore deve avere la sua sfera di indipendenza, che garantisca durante il mandato la libertà di operare le riforme che a lui sembrano più giuste.

    E poi è’ normale che il Csm voti pareri a proposte di legge, senza che nessuno gli attribuisca questa funzione? E’ invasivo dei poteri della corte costituzionale. E’ normale che un governo (ultimo governo Prodi) cada per delle accuse verso un ministro (della giustizia!!!) che dopo si sono rivelate infondate. Non sarebbe meglio una sorta di scudo, che li farebbe processare dopo il mandato per determinati reati e senza che decorra la prescrizione? Così come accade in tutto il resto del mondo…
    Insomma la discussione ha tanti elementi che è difficile analizzare per iscritto.

    Grazie a te per il confronto.

    VN:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  24. avatar Elena mcs

    06/13/2011, 04:08 pm

    Forse, non avete capito molto bene tutta la faccenda, il problema non è il moralismo sui comportamenti di un ultra settantenne, ma come questi possano influire sul suo comportamento pubblico, es: addormentarsi di fianco al presidente della repubblica, sbadigliare di continuo alla camera, dove se permettete sta facendo i miei interessi, e inoltre, le sue escort o come cavolo volete chiamarle, venivano poi pagate con i miei sudati soldini, perchè la Daddario richiedeva finanziamenti pubblici per la sua “immobiliare”, la Minetti sta al governo della mia regione, etc.. etc.. ma è possbile che capite solo ciò che vi fa più comodo.

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*