La Testa nel Paiolo – Cucina

ratatouille

LA TESTA NEL PAIOLO. LATTE DI CAPRA E UNA RICETTA MOLTO PROVENZALE

, , Nessun Commento

Una delle più recenti tendenze in fatto di cibo è rappresentata dalla ricerca di “alternative” al latte vaccino; complice anche la cattiva informazione, quest’ultimo è demonizzato da molti, anche da coloro che non hanno alcun problema di carattere metabolico nell’assumerlo. Anche a me piace sperimentare nuovi sapori ma in questo caso è, oltre che per la curiosità, per seguire una dieta il più possibile varia e non perché “il latte fa male”. Tralasciando le bevande vegetali, di cui sicuramente ci sarà modo di riparlare (in qualche ricetta ve li ho già proposti), oggi parliamo di un latte estremamente simile a…

Continua a leggere →

LA TESTA NEL PAIOLO. PERCHE’ LE BANANE DIVENTANO NERE? IDEE PER CONSUMARLE

, , Nessun Commento

Sono certa che ad ognuno di noi sia successo di acquistare delle banane e di ritrovarle poi “annerite” e magari di pensare di buttarle perché non più buone; tralasciando quelli che sono i gusti personali, le banane che raggiungono un alto grado di maturazione sono molto versatili e trovano diversi utilizzi in cucina, specialmente per la preparazione di dolci. Ma andiamo per gradi. La banana è un frutto climaterico, ossia prosegue la propria maturazione anche dopo essere stata raccolta; altri frutti climaterici sono: mele, pere, pesche, albicocche, kiwi … Esistono, al contrario, frutti non climaterici come ad esempio arance, limoni,…

Continua a leggere →

12747399_586393028203994_1366681524750234391_o

LA TESTA NEL PAIOLO, LE RICETTE: “PASTE DI MELIGA”, TRADIZIONE PIEMONTESE

, , Nessun Commento

Amici de “La Testa nel Paiolo”, questa settimana siamo in Piemonte, più precisamente nel cuneese, per parlare delle celebri Paste di Meliga, biscotti molto rustici preparati con farina di mais. Così come il Dolce di Varese (per la ricetta clicca qui), anche in questo caso la protagonista è la farina di mais e questo non stupisce se consideriamo che sono entrambe preparazioni che fanno parte della tradizione del Nord-Italia, dove la polenta regna sovrana. La parola Meliga è il termine con cui i piemontesi indicano la farina di granoturco e pare che questo biscotto sia nato dalla necessità di sopperire…

Continua a leggere →

12705330_580623975447566_4414424978973983033_n

LA TESTA NEL PAIOLO, LE RICETTE: “MACARONS”. SPECIALE SAN VALENTINO

, , Nessun Commento

Per i lettori più romantici oggi non è una domenica qualunque ma è il giorno di San Valentino. Personalmente non ho mai “festeggiato” questa ricorrenza ma, come vi dicevo in un qualche post precedente, a chi piace cimentarsi in nuove ricette torna utile ogni pretesto – ad esempio, è anche periodo di Carnevale, vuoi non fare due chiacchiere? – : ed ecco che per me si è presentata l’occasione giusta per usare del colorante rosso e degli zuccherini a forma di cuore che avevo comprato tempo fa, ingredienti non indispensabili ma adatti per… I Macarons! Sono certa che tutti voi ne avrete perlomeno…

Continua a leggere →

11138130_574540439389253_5530739555789428432_n

LA TESTA NEL PAIOLO, LE RICETTE: “CARCIOFI RIPIENI”. ODE AL CARCIOFO!

, , Nessun Commento

Quello che vi presento oggi è un classico della cucina italiana, anzi, oserei estendermi a tutto il Mediterraneo in generale dato che ho trovato la ricetta dei carciofi ripieni anche in un libro sulla cucina greca, dove venivano farciti l’agnello. Anche da noi si usa la carne per farcirli ma per rendere il piatto più leggero dal punto di vista calorico se ne può anche fare a meno; come tutti i “ripieni”, ci si può sbizzarrire in fatto di gusti, mettere o meno il formaggio, la besciamella ecc… ma per esaltare il gusto del carciofo e i suoi benefici forse…

Continua a leggere →

LA TESTA NEL PAIOLO, LE RICETTE: “MADELEINES”. ALLA RICERCA DEL TEMPO PERDUTO

, , Nessun Commento

Un post sulle Madeleines è praticamente d’obbligo per chi scrive (o per lo meno ci prova) di cucina e di ricette: è da sempre lì in attesa di essere scritto, in attesa che si trovi la combinazione giusta di ingredienti e procedura che soddisfi le aspettative. Sì, le aspettative, perché le Madeleines sembrano essere avvolte da un’aurea di sacralità per i cultori, e il merito è certamente di Marcel Proust, che nel suo capolavoro mondiale, “Alla ricerca del tempo perduto”, ci rende partecipi di un suo ricordo d’infanzia in cui sono proprio questi soffici dolci ad essere protagonisti: “Al mio…

Continua a leggere →

pasta cavolo nero

LA TESTA NEL PAIOLO, LE RICETTE: “FUSILLI INTEGRALI AL PESTO DI CAVOLO NERO”. PRIMO PIATTO DAL SAPORE RUSTICO

, , Nessun Commento

I toscani DOC lo conosceranno certamente per la ribollita, ma il cavolo nero si presta davvero a una grande varietà di preparazioni; appartenente alla famiglia delle Brasicacee, ripetutamente citate qui ne “La Testa nel Paiolo” per le loro proprietà antiossidanti, è più versatile in cucina rispetto ai suoi parenti stretti (cavolfiori, broccoli…) in quanto si presenta in foglie. I cavoli, ormai è appurato, sono ottimi alleati nella prevenzione di diversi tumori, tra cui quello al colon e all’intestino proprio grazie alla promozione del movimento intestinale. Un grande vantaggio che si trae dal cavolo nero è che può essere consumato anche crudo – un…

Continua a leggere →