DAL CONSIGLIO COMUNALE SOLIDARIETÀ AI COMUNI COLPITI DAL TERREMOTO IN CENTRO ITALIA

, , Lascia un commento

terremoto

Abbiamo ormai tutti in testa le terribili immagini dei paesi di Accumoli, Amatrice e Arquata del Tronto che alle 3.36 della notte del 24 Agosto sono stati cancellati da un terremoto di magnitudo 6.0, provocando numerose perdite di vite umane, feriti e sfollamenti.

I sostegni umanitari di ogni forma non sono mancati e sono arrivati da ogni parte del mondo, anche da Paderno Dugnano dove è stato deliberato l’ Ordine del Giorno di solidarietà ai Comuni terremotati del Centro Italia, a firma del Presidente del Consiglio Comunale.

Approvato all’unanimità, tale deliberazione nella pratica stabilisce che l’Amministrazione Comunale si rende disponibile a future iniziative in favore delle comunità colpite, fornendo il proprio contributo, anche in termine di risorse economiche, sul modello adottato con efficacia a seguito del sisma nel Mantovano del 2012 (l’iniziativa dell’ANCI ”Adotta un Comune terremotato”).

Sempre all’ANCI si chiede di impegnarsi affinchè sia rifinanziato anche per gli anni prossimi il fondo per la prevenzione del rischio sismico, così come si chiede alla Regione Lombardia di assegnare alle attività di prevenzione del rischio da evento calamitoso un budget annuale pari ad almeno l’1% del bilancio regionale.
Infine il Comune all’iniziativa dell’ANCI di istituire la “Giornata nazionale della Protezione Civile”, nel corso della quale coinvolgere la popolazione in attività di informazione, divulgazione, esercitazione, nonché sulle misure da adottare individualmente e collettivamente per la salvaguardia delle persone e delle cose e per la riduzione dell’impatto dei rischi derivanti da catastrofi naturali.

 

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*