“DANTE ’10 – CHI SONO GLI IGNAVI OGGI?”, RECORD DI PUBBLICO: OLTRE 130 PERSONE (FOTO). A PRESTO CON LE ALTRE DUE SERATE

, , 18 Commenti

Dante 10 prima 9

Un successo oltre ogni aspettativa. Così è stata la prima serata del ciclo “Dante ’10 – La Divina Commedia ai giorni nostri“, nella sua prima declinazione “Chi sono gli ignavi oggi?”. Tanto che, incitati dal pubblico a fine serata, possiamo anticiparvi che ce ne saranno altre due, probabilmente Paolo e Francesca a dicembre e Ulisse a gennaio su altri canti e temi della Commedia Dantesca. Oltre 130 persone, come potete vedere dalla foto, hanno abitato ieri sera l’Auditorium Tilane, così impreviste rispetto alle previsioni iniziali da lasciare molti in piedi. Nella prima parte, abbiamo assistito alla fantastica interpretazione e declamazione del Canto III da parte del nostro associato, nonchè toscano, Francesco Bruscolini, unito al commento magistrale di Don Antonio Mariano, docente di lettere all’Istituto Salesiani di Milano.

Ma nella seconda parte, si è consumato quello che nessuno avrebbe immaginato. Un dibattito acceso sull’identità dell’ignavo moderno, dapprima con l’intervento dei quattro relatori, il Sindaco Marco Alparone, il consigliere di quartiere PD Efrem Maestri, l’imprenditore Simone Tagliabue con Don Antonio. E subito dopo,l’intervento del pubblico che ha reclamato, uno dopo l’altro, il diritto di esprimere la propria opinione e dare il proprio contributo alla serata. Soprattutto interventi di giovani liceali e universitari, che insieme ai professori rispondevano alle accuse di chi li relegava all’interno di una maxi categoria senza senso. Ma anche spaziando dalla difficoltà dei giovani di entrare nella politica, al problema del precariato e disoccupazione nel mondo del lavoro, all’interno di una società della non scelta. Il nucleo essenzia di ignavia, questo è il pensiero emerso, è la non libertà, oltre che la solitudine, che fanno mancare agli uomini il coraggio di scegliere. Tante stupende argomentazioni da far chiudere lo spettacolo dantesco con ben mezz’ora di ritardo.

Non posso che esprimere la soddisfazione di Paderno 7.0 On Air per questo successo. La cultura è davvero una ricchezza che non ha padroni, la conoscenza è indispensabile se vogliamo affrontare e migliorare il mondo di domani. Questo si evince dalla prima serata di “Dante ’10″, costituendo la miglior risposta a chi la pensa diversamente. Cosa ne pensate e che miglioramenti suggerireste? A voi la parola, ma solo dopo avervi ancora ringraziato per la partecipazione numerosa (ringraziando Simone Carcano per le foto… oltre ad esserci anche un video dell’evento)!

— Per ogni informazione sulla serata, clikka qui oppure puoi visitare il tag nella barra in basso “Dante ‘10 – La Divina Commedia ai giorni nostri” per tutti gli articoli correlati —

DOPO IL SALTO LE FOTO

 

18 Risposte

  1. avatar Gianni

    11/12/2010, 12:06 pm

    sarebbe stato un successo ancora più grande per la città che questa serata e quella sull’Inceneritore non fossero la stessa sera con la conseguenza che il sindaco non ha potuto essere presente a entrambe.

    I dati che ho sentito ieri sera sono molto preoccupanti, non solo per come le cose potrebbero peggiorare ma perché il documento del Mario Negri ci dà attualmente in situazione pessima dal punto di vista dell’aria che respiriamo e non solo.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -3 (from 3 votes)
  2. avatar jonny

    11/12/2010, 12:29 pm

    Caro Gianni forse le serate si sono sovrapposte perchè chi ha organizzato la serata contro l’inceneritore ha volutamente scelto la stessa data per poter attaccare il sindaco e la maggioranza.
    Trovo poi, alquanto di poco gusto per non dire altro, cercare di boicottare questa manifestazione su Dante, Come hanno fatto altri blog, invitando la gente a non partecipare per andare alla manifestazione contro l’inceneritore.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  3. avatar Francesco Rienzo

    11/12/2010, 12:35 pm

    Ringrazio davvero di cuore le tantissime persone che hanno partecipato. MAI ci saremmo aspettati un successo di questa portata. Questo dimostra che i ragazzi e gli adulti devono essere stimolati a discutere e riflettere. Solo se questo avviene, possiamo trovare le soluzioni che ci competono. Per il resto, caro Gianni non possiamo annullare una serata culturalmente così importante ed organizzata da ben un mese e mezzo, perché ci sono altre serate degne di altrettanta importanza, ci mancherebbe. La gente ha fatto la sua scelta, e noi ci riteniamo non soddisfatti, ma ancor di più.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  4. avatar Lorenzo Locatelli

    11/12/2010, 12:46 pm

    Riprendo ciò che dice Rienzo, ringraziando davvero tutti per la partecipazione a questo evento culturale.
    Ringrazio anche di cuore i nostri ospiti, soprattutto i giovani che hanno partecipato portando il loro importante contributo alla serata.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  5. avatar Linux

    11/12/2010, 12:48 pm

    Bellissimo raga, è stato fantastico. Altro che le lezioni di Dante a scuola, finalmente abbiamo parlato di quello che Dante denunciava ai suoi tempi,questo era il suo vero scopo cavolo. Mi è piaciuto tantissimo l’intervento sul precariato di simone e quello dei giovani politici di efrem. Molto meno quello del signore intervenuto dal pubblico che ci dava senza speranze…

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  6. avatar Sergio

    11/12/2010, 01:17 pm

    Complimenti per la bella e apprezzata serata. Ci voleva a Paderno un evento simile.
    Mi spiace leggere il commento del signor Gianni che evidentemente non ha capito nulla di questa serata e pensa solo ad un patetico risvolto politico…per fortuna ieri sera ci siamo resi conto che a Paderno ci sono molti ragazzi che valgono davvero tanto e molte persone che hanno la capacità di ragionare con la propria testa. Questo dà speranza che le cose possano migliorare un giorno.
    Grazie!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  7. avatar Loredana

    11/12/2010, 01:29 pm

    Complimenti a tutti per la serata, unico appunto : Faceva davvero caldo, era per rendere l’idea dei gironi dell’inferno!?

    Per quanto riguarda, blog avversi, commenti di sovrapposizione per rimanere in tema io vi dico ” non ragioniam di lor ma guarda e passa”

    ho visto ieri sera diversi ragazzi intervenire nel pubblico e questo è davvero apprezzabile, vol dire che loro hanno da dire, ma se mai nessuno ritaglia degli spazi per loro non avranno mai possibilità

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  8. avatar stefania marucelli

    11/12/2010, 02:08 pm

    ATTENDIAMO CON ANSIA IL VIDEO! COMPLIMENTI PER LA BELLA SERATA CULTURALE E BEN VENGANO ALTRE SIMILI, TUTTO CIO’ A DIMOSTRARE CHE QUANDO LA CULTURA E’ BEN ESPOSTA TUTTI LA COMPRENDONO ED APPREZZANO!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  9. avatar LOLA

    11/12/2010, 03:35 pm

    Complimenti vivissimi soprattutto per l’idea oltre che per la riuscita dell’evento! Anche io propongo però un clima un po’ meno “infernale”…DATO CHE LA CULTURA quando è ben presentata, come in questo caso, chiama così tanta gente…bisognerà dire al custode di spegnere il riscaldamento…attendo di vedere il video…

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  10. avatar AndBar

    11/12/2010, 04:49 pm

    Ciao
    purtroppo non ho potuto partecipare alla serata dantesca dato che ero coinvolto nell’organizzazione del dibattito tecnico-informativo sull’inceneritore.
    La sovrapposizione dei due eventi è stata casuale, infatti il dibattito era programmato da tempo e non si voluto sovrapporlo con quello della settimana prossima organizzato dal Comitato per l’interramento Rho-Monza.
    Complimenti per l’iniziativa.
    Andrea Barison

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  11. avatar Francesco Rienzo

    11/12/2010, 07:15 pm

    Grazie a tutti. Permetteteci anche di ringraziare i professori e gli studenti del Gadda presenti. Con i vostri interventi, ci si è potuti inoltrare nel nucleo essenziale e decisivo dell’ignavia moderna. E’ lodevole, oltre all’attaggiamento interessato dei docenti, la fervenza con cui i ragazzi hanno voluto intervenire. Giustamente per farsi sentire.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  12. avatar Luciana

    11/13/2010, 01:05 pm

    Ho partecipato alla serata davvero con grande interesse ed entusiasmo. Come insegnante del Gadda ho a che fare con i ragazzi tutti i giorni e , se è vero che il rapporto con loro non è sempre facile , è altrettanto vero che le soddisfazioni che danno , il loro potenziale , il loro entusiasmo sono davvero impagabili.
    I loro interventi , spontanei ma assolutamente profondi e maturi mi confermano tutto questo; che davvero dobbiamo avere fiducia in loro e smetterla di categorizzarli.
    Complimenti davvero per la serata; siete stati bravissimi!!!!
    Da ripetere assolutamente!!! Anche la mia mamma ultraottantenne è uscita dall’incontro quasi con le lacrime agli occhi!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  13. avatar Francesco Rienzo

    11/13/2010, 01:43 pm

    @ Luciana: la ringrazio davvero tanto. Siamo contenti di questo, possiamo dire di avere raggiunto il nostro scopo. Ecco perchè per il prossimo incontro dedicato a Paolo e Francesca ci rivolgeremo anche a voi del Gadda, sperando di migliorare ancora il successo della serata. Lo dico soprattutto da ex studente “Gaddiano”. Un grazie anche a voi che avete permesso con i vostri interventi la splendida riuscita della serata!

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  14. avatar giuseppe

    11/13/2010, 01:52 pm

    sono orgoglioso per la tua iniziativa.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*