DOPO VIA SANT’AMBROGIO GIÙ I TIGLI IN VIA TOMMASO GROSSI?

, , Lascia un commento

tommaso grossi

Dopo Via Sant’Ambrogio, dove l’Estate scorsa è stato abbattuto il filare di tigli sul lato destro della strada per rendere fruibile il marciapiede, anche i tigli di Via Tommaso Grossi rischiano di essere abbattuti? È stato uno degli argomenti all’inizio della seduta del Consiglio Comunale del 21 Febbraio, in seguito a un’interrogazione del M5S dopo aver letto tale ipotesi sulla stampa locale.

L’Assessore al Verde Pubblico Nadia Rudellin risponde che la notizia trova fondamento, in quanto si tratta di un intervento necessario per evitare infiltrazioni d’acqua sui muri di alcune abitazioni, prospicienti in Via Sant’Ambrogio, dovuta alla spinta dell’apparato radicale. Non verrà però, abbattuto l’intero filare, bensì soltanto 3 specie sul lato di Via Sant’Ambrogio, a ridosso del condominio interessato, e saranno previste misure compensative come il rifacimento del marciapiede e la piantumazione di nuove essenze più adatte.

Da parte del M5S vi è soddisfazione per la risposta, ma non sul metodo dell’intervento, perchè il problema non riguarda gli alberi, ma le acque del vicino fiume Seveso, e del suo collettore, che fanno fatica a drenare a causa dell’eccessiva urbanizzazione della zona attorno.

 

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*