DUGNANO, FESTA LITURGICA DEDICATA AI GIOVANI E AL 90° DI DON VITTORIO

, , Lascia un commento

don Vittorio e don Luca - IMG_4221Si è svolta ieri la festa liturgica dei Santi Nazario e Celso, patroni della Parrocchia di Dugnano e in occasione di questa ricorrenza, riceviamo e pubblichiamo dalla Comunità Pastorale Paolo VI un comunicato che riassume il momento di festività trascorso.

Un pensiero ed una preghiera per i giovani ed i loro educatori nella festa liturgica dei santi Nazaro e Celso, patroni di Dugnano. Ed un augurio a don Vittorio, che domani compie 90 anni

«Fra le molte intenzioni di preghiera che possiamo scegliere oggi, festa liturgica dei nostri patroni, vi propongo quella per i giovani e per i loro educatori, proprio pensando al fatto che Nazaro era un adulto nella fede ed educatore – oggi potremmo dire un catechista – e Celso era un ragazzino che da lui veniva educato alla fede». Don Luca Andreini, responsabile della comunità pastorale “Paolo VI”, in quanto parroco di Dugnano ha proposto questo motivo di riflessione ai fedeli presenti durante la solenne santa Messa da lui presieduta alle ore 9 di ieri, 28 luglio, festa liturgica dei santi martiri Nazaro e Celso, patroni di Dugnano, nella chiesa parrocchiale a loro dedicata.

«Preghiamo allora per tutti i nostri bambini e ragazzi e poi per quanti sono responsabili della loro educazione: i genitori prima di tutto, naturalmente; e poi sacerdoti, religiose, educatori laici, in particolare nell’ambito dell’oratorio», ha aggiunto il parroco. Il quale ha sottolineato che san Nazaro fu educatore non solo con le parole, ma soprattutto con l’esempio, a tal punto che il giovanissimo Celso ebbe il coraggio di seguirlo sulla via della testimonianza fino al martirio. Con don Luca ha concelebrato don Vittorio Inversini, che domani compirà i novant’anni d’età e che collabora quotidianamente per le celebrazioni eucaristiche e le confessioni: è un altro motivo per la comunità di ringraziare il Signore, oltre che manifestare gratitudine ed apprezzamento per lo stesso don Vittorio, il quale, dopo 65 anni di sacerdozio (ricordati lo scorso 3 giugno), svolge sempre con spirito giovanile il proprio ministero.

 

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*