EX-EURECO, LA CITTA’ METROPOLITANA AUTORIZZA L’ATTIVITA’ DI UNA NUOVA AZIENDA CHIMICA

, , Lascia un commento

Esplosione in Eureco Holding, azienda chimica, a Paderno Dugnano (www.paderno7onair.it)Non è servito a nulla il no unanime del Consiglio Comunale, così come quello del Consiglio Metropolitano votato lo scorso Dicembre, alla realizzazione di un nuovo impianto di trattamento di rifiuti speciali nell’area ex-Eureco, dove il 4 Novembre persero la vita quattro operai a seguito di un’esplosione.
L’attività di una nuova azienda chimica è stata è stata formalmente autorizzata dalla stessa Città Metropolitana, nonostante il Comune con il suo PGT abbia cambiato la destinazione d’uso del suolo, da area produttiva a “area per servizi a verde urbano” con lo scopo di impedire qualsivoglia attività rischiosa.

“Una notizia che purtroppo non ci sorprende visto l’esito dell’ultima conferenza di servizi dove siamo stati l’unico Ente a ribadire e motivare parere contrario – commenta il Sindaco Alparone – Mi spiace che l’indirizzo politico espresso dal Consiglio Comunale di Paderno Dugnano, e poi dallo stesso Consiglio Metropolitano, sia stato di fatto superato da un approccio esclusivamente burocratico rispetto ad una vicenda che per la nostra comunità ha anche un valore sociale oltre che ambientale e di sicurezza. Nel 2010 quattro lavoratori persero la vita in quell’impianto che oggi si vuole riattivare sempre a ridosso della Milano-Meda e sempre in prossimità di una derivazione del Canale Villoresi. Adesso valuteremo con i nostri tecnici le azioni da intraprendere a seguito del provvedimento di Città Metropolitana”.

 

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*