FALLIMENTO LARES, ESCLUSIVA PADERNO 7. IN ARRIVO LA VIDEO-INTERVISTA A GIUSEPPE MANSOLILLO, SEGRETARIO DELLA CISL

, , 1 Commento

Lares, presentazione di Astolfi in Comune nel 2006 (www.paderno7onair.it)

Ve lo abbiamo annunciato diverse volte. Paderno 7.0 sarebbe andato a fondo delle ambigue vicende che coinvolgono i destini incrociati di Lares e Metalli. E se per quest’ultima forse si nutrono ancora alcune speranze, per la Lares non c’è più nulla fa dare. Il fallimento dell’azienda, com’è noto, ha portato la Procura di Monza ad aprire un filone d’inchiesta su alcuni personaggi, tra cui l’ex proprietario Marcel Astolfi e il commissiario ministeriale Salvatore Castellano. E dopo le ultime rivelazioni giornalistiche, che vedrebbero coinvolta anche l’immobiliare Filca per la costruzione di alcuni edifici dopo il cambiamento di destinazione d’uso del terreno, Paderno 7.0 ha deciso di intervistare Giuseppe Mansolillo, segretario della Fim-Cisl milanese. Non a caso, visto che il rappresentane delle parti sociali ha seguito dall’inizio alla fine l’intera vicenda della Lares: per questo porremo direttamente a lui alcuni quesiti di notevole interesse.

La video-intervista sarà on air questo lunedì, ma nel frattempo cerchiamo di anticiparvi alcune chicche per farvi comprendere l’importanza di questa testimonianza. Uno dei momenti fondamentali della vicenda della Lares sembra essere il presunto salvataggio dell’azienda da parte di Astolfi, l’imprenditore avvenente definito “illuminato” dagli amministratori del 2006. E sono proprio l’ex sindaco Gianfranco Massetti e l’ex Assessore Provinciale Bruno Casati a presentare allora Marcel Astolfi alla cittadinanza, durante una conferenza stampa in Sala Giunta come vedete nella foto sopra. Ma una cosa non è chiara: nel 2006 il primo proprietario della nuova Lares, dopo il risanamento da parte del commissario governativo Castellano, non è Astolfi, bensì la Sima Srl, società vincitrice del regolare bando di vendita. Perchè, solo dopo 24 ore dall’acquisto e dalla sottoscrizione degli impegni con le parti sociali, la Sima vende la Lares ad Astolfi? Come avviene questo passaggio?

DOPO IL SALTO, IL DUBBIO SULL’HI TECH DI VIMERCATE E L’INCARICO AD ASTOLFI

Ma i dubbi non finiscono qui. Perchè l’imprenditore “illuminato” Astolfi, nominato successivamente dall’ex giunta provinciale Penati alla presidenza dell’Hi Tech di Vimercate, continua a mantenere l’incarico anche dopo aver causato il fallimento della Lares? Possedeva le reali competenze per l’incarico, visto quanto combinato con le aziende padernesi? E ancora. Cosa ha portato realmente al cambio di destinazione d’uso del terreno, visto che adesso qualche suo importante fautore se ne ravvede?

Le domande da fare sarebbero tante, ecco perchè vi annunciamo che alcuni di questi dubbi saranno affrontati durante l’esclusiva intervista rilasciataci dal segretario Mansolillo. Non finisce qui…

 

Una Risposta

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*