IL MURETTO DEL PIANTO. COSA E’ STATO RISOLTO A PALAZZOLO?

, , 2 Commenti

Eccoci al nostro consueto appuntamento col Muretto del Pianto di Paderno 7.
Siamo tornati a Palazzolo Milanese, a distanza di qualche mese dallo scorso video, per vedere con i nostri occhi cosa sia stato risolto delle problematiche emerse in precedenza.
Via Coti Zelati ora è dotata di paletti di protezione per i pedoni, che impediscono al traffico veicolare di invadere le corsie a loro dedicate, oltre che agli automobilisti di parcheggiare in zone vietate, a ridosso dei negozi che si affacciano sulla strada.
Anche il ponte sul Seveso ora è stato ultimato e messo in sicurezza, con nuove grate in metallo e rinforzi per evitare eventuali incidenti.

Purtroppo, non abbiamo ancora constatato alcun tipo d’intervento all’incrocio di Via Meda, uno dei punti più pericolosi del paese, per il quale i cittadini, soprattutto i residenti in zona, hanno più volte portato all’attenzione delle amministrazioni che si sono susseguite nel corso degli anni.
Anche l’incrocio all’altezza dell’oratorio, proprio vicino alla sede del Quartiere, non ha subito alcun tipo di miglioria.
Rimaniamo vigili ad eventuali futuri lavori di manutenzione e sistemazione, attendendo che questi possano avvenire in tempi rapidi, anche se molto è già stato fatto e siamo ben speranzosi che persino questi ultimi problemi verranno risolti.

Come sempre, vi ricordiamo di segnalarci ogni vostro eventuale dubbio o perplessità e rimaniamo sempre a disposizione per andare a toccare con mano i problemi che di volta in volta ci verranno segnalati dalla cittadinanza al nostro indirizzo mail: info@paderno7onair.it

 

2 Risposte

  1. avatar Gianni

    12/24/2010, 02:16 pm

    Vi giro per il vostro muretto del pianto alcune foto delle buche non segnalate che ho trovato oggi in zone molto battute dalle auto (sovrappasso sulla ferrovia in via CAmposanto)

    http://picasaweb.google.com/100413399496552146073/PadernoLaCittaDelGroviera#

    Mi dicono che in molti altri comuni è così…però dato che ho fatto l’esperienza in passato di bucare e rovinare le sospensioni per una buca non segnalata e in zona poco illuminata vi assicuro che non è un argomento che consola molto…

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. avatar Lorenzo Locatelli

    12/24/2010, 02:19 pm

    @Gianni grazie per la segnalazione! Ne terremo ovviamente anche conto per la prossima uscita sul “campo” con la videocamera alla mano. Anzi, invito tutti i nostri affezionati lettori e concittadini a farci pervenire questo tipo di segnalazioni via mail a info@paderno7onair.it

    Nota informativa: ho spostato il suo commento in un articolo pertitente all’argomento.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*