IL SEVESO CONTINUA A STUPIRE: GLI SCARICHI LO COLORANO DI LILLA, MA SOLO PER POCO.

, , 1 Commento

seveso lilla

Dopo aver visto questa foto la maggior parte di voi starà pensando ad un fotomontaggio o allo scherzo di qualcuno: tuttavia chi si trovava a passare dalle parti del fiume Seveso Mercoledì 1 Dicembre sa che questa foto è assolutamente vera. Difatti, fin dalle prime luci dell’alba, a chi vive vicino al fiume e a coloro che passavano nei dintorni si è reso visibile questo singolare fatto: il Seveso era diventato lilla! Un po’ sconcertato da questo fatto ho contattato immediatamente via mail l’Amministrazione Comunale, per chiedere spiegazioni sull’accaduto. E le risposte, fornite dalla Dottoressa Ivana Casciano, responsabile del Comune, non hanno tardato ad arrivare: difatti, la mattina di Venerdì 3 Dicembre, è arrivata la risposta  che fuga ogni dubbio, con allegato anche il comunicato della Ditta Clariant di Palazzolo, “responsabile” del misfatto, che si è adoperata immediatamente per la sua risoluzione.

Ecco la mail della Dott.ssa Casciano:

“A seguito di segnalazioni pervenute all’Ufficio Ecologia nella mattinata di martedì 01/12/2009, riguardanti l’anomala colorazione violetta del torrente Seveso, il sig. Monti dell’ufficio Ecologia si è recato sul posto per verificare quanto segnalato e individuare la possibile fonte dell’inquinamento. Sul posto verificava che la problematica aveva inizio in corrispondenza della ditta Clariant di Via Manzoni a Palazzolo.

Si è recato presso la ditta ed con il direttore della ditta, Ing. Seita, ha effettuato un’ispezione dell’impianto di depurazione e dello scarico nel Seveso delle acque di raffreddamento provenienti dallo stabilimento: entrambi in quel momento sono risultati in ordine e privi di ogni traccia di inquinamento.

Successivamente nella mattinata una più approfondita ricerca, effettuata da parte della ditta, ha evidenziato una piccola perdita che dal terreno della sponda giungeva fino al torrente. La sostanza che fuoriusciva proveniva dall’interno dello stabilimento: è stata quindi ipotizzata una rottura della fognatura interna.

La ditta ha isolato immediatamente il tratto di fognatura interessato ed in effetti lo sversamento nel torrente è cessato. (Si allega nota da parte della Clariant)

Sempre in mattinata si è provveduto ad avvisare il personale tecnico di Arpa dell’accaduto. Nel pomeriggio è stato effettuato un sopralluogo congiunto in Clariant. Si è costatato che l’intervento per impedire la fuoriuscita era efficace.

 Alla ditta è stato inoltre richiesto di presentare, entro 15 giorni, cronoprogramma degli interventi definitivi che dovranno essere attuati e le schede di sicurezza dei prodotti sversati.

Sia ieri mattina(2/12) che stamattina (3/12) è stato effettuato sopralluogo sul Seveso per controllare il ritorno alla normalità delle acque.

A disposizione per ogni ulteriore chiarimento o aggiornamento.

Cordiali saluti”

Tutto si è concluso per il meglio, tanto che già la mattina seguente (02/12) il Seveso aveva ripreso la sua normale colorazione. Un sentito ringraziamento da parte di tutti i cittadini di Paderno Dugnano va all’Amministrazione Comunale, soprattutto all’Assessorato all’Ecologia, che si è mosso con tempestività per risolvere il problema, che poteva avere gravi ripercussioni ambientali sul già martoriato territorio sulle rive del Seveso, e ha provveduto all’immediata convocazione dell’ARPA che ha effettuato i sopralluoghi per controllare che tutto fosse stato fatto al meglio.

DI SEGUITO IL COMUNICATO DELLA CLARIANT

Questo è il comunicato della Clariant:

 Nota Clariant 011209

 

Una Risposta

  1. avatar LUIGI PICCIRILLO

    11/21/2012, 11:28 am

    Gent.mo staff del sito,
    potreste pubblicare od inviare la copia della risposta dell’ARPA?

    Credo che dal 2009 abbiamo già risposto ;-)

    Grazie saluti.

    Piccirillo Luigi
    piccirillo_luigi82@yahoo.it

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*