INCENERITORE. “PER NOI LA QUESTIONE E’ CHIUSA”: IL COMUNE CONFERMA LA CONTRARIETA’ ALLA PROROGA PER PADERNO ENERGIA

, , Lascia un commento

Qualche giorno fa vi abbiamo informato riguardo alla richiesta di proroga di Paderno Energia per il presunto termovalorizzatore da realizzarsi al Villaggio Ambrosiano. Bene, a distanza di poche ore dalle dichiarazioni dell’amministrazione comunale che davano parere contrario a una tale richiesta, ecco che pubblichiamo il comunicato con il quale sindaco e vicesindaco confermano questo indirizzo da esprimere alla Provincia. La questione, ahimè, è assogettabile a diverse strumentalizzazioni, data la difficoltà del procedimento e delle strategie in corso. Quel che possiamo riferirvi è che la questione è ritenuta chiusa dalla stessa maggioranza di governo (come si evince dal comunicato), a seguito della revoca del permesso di costruzione e dell’attuale parere contrario alla concessione di altro tempo a Paderno Energia. La stessa provincia, sottolinea il Comune, ha espresso un parere negativo al riguardo, come Paderno 7 vi ha già anticipato qualche settimana fa. Oltretutto, il comunicato evidenzia come la proprietaria del terreno Eldap, interpellata dal Comune, abbia confermato l’insussistenza di un vincolo contrattuale alla realizzazione del termovalorizzatore con Paderno Energia.

CONTINUA DOPO IL SALTO CON IL COMUNICATO COMUNALE

COMUNICATO STAMPA DEL COMUNE

L’Amministrazione comunale scrive alla Provincia: “No alla proroga alla Paderno Energia per il termovalorizzatore”

Paderno Dugnano (23 giugno 2010). L’Amministrazione comunale ha espresso alla Provincia di Milano forte contrarietà alla concessione di una proroga dei termini alla Paderno Energia per presentare la documentazione integrativa per la realizzazione di un termovalorizzatore nell’area ex Tonolli.
“Tale richiesta – recita la missiva firmata dal Sindaco Marco Alparone e dal Vicesindaco Gianluca Bogani – evidenzia che le lacune presenti nella proposta progettuale non erano risolvibili nei 90 giorni assegnati. Inoltre, la Società Eldap Srl di Milano, proprietaria dell’area, è stata più volte da noi incontrata e il titolare ha affermato l’insussistenza di un impegno contrattuale con la Società Paderno Energia per realizzare il termovalorizzatore”. L’Amministrazione comunale ha chiesto quindi alla Provincia di chiudere immediatamente il procedimento di Via ribadendo anche il parere contrario al progetto espresso dal Consiglio Comunale lo scorso 31 marzo.
“Per noi la questione termovalorizzatore è da considerarsi chiusa – precisano Alparone e Bogani – tenuto conto che proprio qualche mese fa lo stesso presidente Podestà aveva espresso le sue perplessità sulla richiesta presentata. Riteniamo che l’azione comunale sia stata chiara, ferma e responsabile come dimostrano l’adozione dell’autotutela e la revoca del permesso di costruire che era stato rilasciato dalla precedente Amministrazione. Non facciamo proclami, ma abbiamo tutti gli elementi per essere fiduciosi sul buon esito della questione”.

Il Vicesindaco                                                               Il Sindaco

Gianluca Bogani                                                           Marco Alparone

INCENERITORE. "PER NOI LA QUESTIONE E' CHIUSA": IL COMUNE CONFERMA LA CONTRARIETA' ALLA PROROGA PER PADERNO ENERGIA, 7.0 out of 10 based on 2 ratings

 

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*