”LA SQUADRA”: IL NUOVO REALITY SUL CALCIO GIOVANILE SBARCA A PADERNO

, , Lascia un commento

pallone-calcio-11Il calcio, si sa, è lo sport preferito dagli italiani, seguito ogni anno da milioni di tifosi e appassionati. Ma per i calciofili padernesi il prossimo anno non ci sarà solo la Serie A o la Champions League da seguire. Dal 12 settembre infatti, inizieranno a le riprese di un nuovo reality dedicato al mondo del calcio giovanile, che seguirà giorno dopo giorno la vita dentro e fuori dal campo di un gruppo di aspiranti stelle del calcio, classe 2002. Il format, ideato dalla società Afm E20, si intitolerà ”La squadra”, e andrà in onda dal Lunedì al Venerdì su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e 225 di Sky) a partire dalle ore 20. Il progetto, sull’onda del successo di programmi simili come “Campioni, il sogno” o “Calciatori – Giovani speranze”, andati in onda negli anni passati su altre emittenti nazionali, avrà l’obiettivo di farci vivere “sul campo” la fatica, le emozioni, le gioie e le sconfitte dei giovani calciatori dell’associazione sportiva Suprema di Paderno Dugnano, che ha come campo base l’oratorio Don Bosco.

Alessandro Micchetti, presidente di Afm 20 e ideatore del format, nonché tra i soci della “Palestra del calcio”, brand nato per sviluppare in Italia il concetto di “individual training” anche a livello giovanile, presenta così questo nuovo progetto: “Il format è molto semplice: prendiamo una squadra di provincia e puntiamo a vincere il campionato. L’ossatura della squadra di partenza sarà mantenuta per un 60%, poi si aggiungeranno altri innesti selezionati attraverso appositi casting”. I provini si sono tenuti infatti nei giorni scorsi al Country Sport Village, dove molti giovani talenti si sono presentati per sfidare la sorte e tentare di guadagnare l’accesso a questa grande opportunità. Le telecamere accompagneranno i ragazzi per tutta la stagione sportiva 2016/2017, periodo in cui la squadra affronterà il campionato Giovanissimi A con l’obiettivo di trionfare e guadagnare la promozione nel girone regionale. ”I ragazzi non vivranno a contatto 24 ore su 24, ma condivideranno solo i momenti sportivi e di svago. Le telecamere li seguiranno negli spogliatoi, sul campo durante gli allenamenti, la domenica in occasione della partita e racconteranno anche alcuni momenti speciali – aggiunge Micchetti -. Vogliamo mostrare il bello di questo sport, far vedere il ‘dietro le quinte’ di questa passione quotidiana che muove milioni di giovani in tutto il mondo”.

Michele Criscitiello, storico conduttore di Sportitalia e attuale direttore di rete, crede molto in questo esperimento, e afferma che “La Squadra è un progetto che permette di dare continuità alle iniziative sul calcio giovanile promosse da Sportitalia, la nostra rete vuole concentrarsi su progetti come questo che trasmettono i veri valori del calcio e fanno conoscere realtà diverse da quelle che vengono sempre presentate. I giovani sono il futuro per trasmettere valori positivi come il fair play, il rispetto delle regole, la buona alimentazione. Tutto questo sarà utile per farli crescere come calciatori ma soprattutto come uomini”.

A noi non resta che augurare un grosso “in bocca al lupo” ai ragazzi, con la speranza che in futuro qualcuno di loro arrivi a contendersi un posto nella Hall of Fame dei calciatori, magari al fianco di Leo Messi e Cristiano Ronaldo!

 

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*