FESTA DELLA LIBERAZIONE

, , 1 Commento

orchidee

25 Aprile: una data importante che rappresenta un giorno fondamentale per la storia dell’Italia. Quest’anno, inoltre, ricorre l’Anniversario n° 68 della Liberazione, che nel 1945 significò la fine dell’occupazione nazista e il termine del ventennio di dittatura fascista.
Dall’Aprile del 1946, il 25 Aprile è considerato festa nazionale. Convenzionalmente, fu scelta questa data perché giorno della liberazione di Milano e Torino da parte del Comitato di Liberazione Nazionale. Entro il 1° Maggio, poi, tutta l’Italia settentrionale poteva considerarsi liberata.
Simbolicamente questo giorno rappresenta l’inizio di un percorso storico che porterà al referendum del 2 Giugno 1946 per la scelta tra monarchia e repubblica, alla conseguente nascita della Repubblica Italiana e alla stesura definitiva della Costituzione.

 

Una Risposta

  1. avatar Gianni Rubagotti

    04/25/2013, 09:29 am

    Oggi se passiamo da un indiano che prepara il kebab pensiamo che molti stranieri che vivono in Italia, non sempre rispettati come dovrebbero, potrebbero essere i nipoti di soldati stranieri che sono venuti a liberarci dal fascismo.
    Ho visto in Emilia Romagna un cimitero di soldati indiani (allora India Bangladesh e Pakistan erano uniti), probabilmente ragazzi di 20 anni venuti in un paese lontanissimo a morire perché noi, che il fascismo l’abbiamo creato, ne fossimo liberi.
    Almeno oggi pensiamoci.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*