MALTEMPO, IL SEVESO ESONDA DURANTE LA NOTTE A PALAZZOLO, DISAGI ANCHE A DUGNANO

, , 4 Commenti

esondazioneSalvo sonno molto pesante, tutti voi avrete sentito il temporale che questa notte ha interessato la città di Milano e tutta la sua provincia. Il Seveso, a partire dalle 2.50 di stanotte, è esondato in più punti: a parte i soliti nodi critici come Fulvio Testi, Zara, Niguarda e Isola, dove i cittadini non muniti di barchetta hanno riscontrato un po’ di difficoltà nel muoversi anche a causa della chiusura di alcune stazioni della metropolitana, strade allegate e detriti fanno parte dello scenario che molti abitanti nelle zone di Bresso, Cusano e Paderno avevano davanti gli occhi questa mattina.

In particolare, il Seveso è esondato anche a Palazzolo, dove molti residenti di Via Coti Zelati e Lungo Seveso hanno fatto i conti non solo con scantinati allagati ma, in alcuni casi, con la vera e propria impossibilità di mettere piede fuori casa. Danni anche a ben quaranta metri del muro di cinta che costeggia la pista ciclabile. Le acque del torrente non hanno risparmiato neanche la zona di Dugnano, con le vie Oslavia, Edera, Rotondi e Pace piene di fanghiglia e acqua. Ecco come appariva questa mattina uno degli esercizi commerciali situati nei pressi del cinema Area Metropolis 2.0:

esondazione2 esondazione3

In seguito a ciò, il Sindaco Marco Alparone ha deciso di chiedere lo stato di calamità naturale: «Gli uffici comunali stanno predisponendo l’iter burocratico. L’evento è stato sicuramente eccezionale e ha colpito tutto il Nordmilano, ma ciò non toglie che ha messo ancora in evidenza le strutture di contenimento del Seveso. Ringrazio le forze dell’ordine i volontari del Gor-Protezione Civile di Paderno e degli altri comuni che ci hanno aiutato per il lavoro svolto. Adesso, però, ci aspettiamo dagli enti superiori la messa in sicurezza delle sponde del fiume, non possiamo rimanere in queste condizioni».

Intanto, i tecnici del comune, la Protezione Civile e le varie forze dell’ordine stanno ancora lavorando facendo sopralluoghi alle strutture lungo il corso del torrente e per favorire il defluire delle acque.

 

4 Risposte

  1. avatar MaRo

    07/08/2014, 03:51 pm

    Scommettiamo che ci sarà qualcuno che darà la colpa al Sindaco anche di questo..ops, c’è già:
    “Seveso: quando il bene comune bussa alla porta”…no comment!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. avatar Lorenzo Locatelli

    07/08/2014, 04:02 pm

    Qui a Palazzolo verso le 2.30 è anche andata via la corrente per qualche ora.
    Mi preoccuperei decisamente di questo clima, che sta impazzendo non poco…

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  3. avatar Enzo Russo

    07/08/2014, 04:54 pm

    La strada via lungo Seveso è inaggibile, pensate a quelle famiglie che ci abitano, la maggior parte è gente anziana che non sa come muoversi, davvero un dramma…vedersi la casa allagata . ho i suoceri che ci abitano, sono dalle 04 di questa mattina che puliamo, in casa quasi un metro di acqua, per non parlare delle cantine e box tutti completamente allagati.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*