OCCHIO ALLE TRUFFE! FINTI EMISSARI COMUNALI CHIEDONO SOLDI A NEGOZIANTI PADERNESI PER CONCEDERE SPAZI PUBBLICITARI

, , 2 Commenti

truffeCi teniamo a informarvi di uno spiacevole e deprecabile episodio che si è verificato nella giornata di ieri nella nostra città. Una commerciante dell’area di via Gramsci ha ricevuto la visita di due persone, un uomo e una donna di mezza età, che, spacciandosi per falsi emissari comunali, le hanno chiesto dati precisi della sua attività, invitandola a firmare moduli per una presunta registrazione su albi comunali, allo scopo di aderire ad una rivista di pubblica utilità che l’amministrazione comunale starebbe realizzando per presunte concessioni di spazi pubblicitari. Ed ovviamente a pagamento.

Vi avvertiamo perciò, su segnalazione dell’ufficio stampa dell’amministrazione, che il Comune di Paderno Dugnano non ha inviato alcun emissario per la raccolta di pubblicità: fate attenzione alle truffe! Il tutto è venuto alla luce grazie alla negoziante stessa, che, dopo aver firmato senza però ottenere copia del documento, si è insospettita e ha contattato gli uffici comunali per avere spiegazioni. E’ stato successivamente accertato un secondo caso, sempre nella stessa zona.

“Raccomandiamo i commercianti di fare molta attenzione, diffidando di queste persone – spiega l’assessore al Commercio e alla Sicurezza, Giovanni Di Maio – in quanto l’Amministrazione non ha incaricato né autorizzato nessuno a raccogliere pubblicità tra i negozianti, gli operatori e i titolari di attività produttive sul territorio comunale. Coloro che si spacciano per emissari del Comune e chiedono soldi vogliono solo estorcere denaro con l’inganno”.

La Polizia Locale sta effettuando ora delle verifiche per individuare i falsi emissari. Noi di Paderno 7.0 vi invitiamo, però, a prestare molta attenzione a truffe del genere, spesso operate anche nelle abitazioni. Molto frequenti quelle di persone che, spacciandosi per finti impiegati di Enel o quant’altro, pretendono di entrare per fare verifiche o controlli. E questo soprattutto a danno di anziani. Ecco perchè, prima di fidarsi di qualcuno, bisogna verificare tutto dal diretto interessato!

Attenzione!

 

2 Risposte

  1. avatar lulu

    12/04/2009, 09:41 am

    non iniziare come Arcari, almeno i nostri anche se sono provocatori su Andrea Bonandin pubblicale, visto che quelli della lega rompono

    VA:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. avatar Francesco Rienzo

    12/04/2009, 02:54 pm

    Scusa lulu, se tu fossi un po’ più attento, ti saresti accorto che qui i commenti non vanno in moderazione, ma appena li inserisci vengono pubblicati. Il commento in merito a Bonandin, che tu hai fatto, è pubblicato esattamente dove tu lo hai postato, ossia nel pezzo sul consiglio comunale. Perché mi dici questo allora? Noi vogliamo fare tutto tranne che censurare qualcuno (come si intuisce dalla nostra presentazione, che ti invito a leggere). Se tu non ti ricordi dove hai postato il tuo commento non dare la colpa a noi no?

    VN:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*