PADCONSUM. AGGIORNAMENTO CASO AIAZZONE-EMMELUNGA: INCONTRO DI FEDERCONSUMATORI CON FIDITALIA

, , 2 Commenti

Si è svolto l’incontro di Federconsumatori con i rappresentanti di Fiditalia per la vicenda Aiazzone-Emmelunga e società collegate ai nomi di Borsano e Semeraro, i due imprenditori finiti agli arresti per le note vicende dei mobilifici connessi. E‘ noto che Fiditalia è la finanziaria che più si è esposta nell’eventuale fallimento di Panmedia, poichè ha permesso, attraverso i finanziamenti, l’acquisto di mobili a rate permigliaia di cittadini, ignari della sorte che il futuro avrebbe loro riservato. Dopo il salto, potrete leggere il resonconto del colloquio. Nel frattempo vi proponiamo il video dell’intervista in tv del Presidente di Federconsumatori, nella quale si discute ancora del caso Aiazzone-Emmelunga.

CONTINUA CON LE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE DELLA FEDERCONSUMATORI DI MILANO

Nella riunione la finanziaria Fiditalia ha ammesso che, forse, ha commesso qualche errore nel sottovalutare la portata dell’avvenimento e nell’aver continuato a sottoscrivere finanziamenti con i cittadini pur sapendo che questa pratica poteva risultare loro dannosa.Pur con l’ammissione, che fedelmente abbiamo riportato, Fiditalia ha assunto una posizione che noi riteniamo preoccupante: si conferma quanto concordato in prima richiesta dalle associazioni, in altre parole in attesa di chiarimento i finanziamenti sono sospesi per tutti coloro che hanno attivato la procedura della messa in mora.

Oggi a vicenda chiara, con le procedure fallimentari in corso, la sospensiva non ha più senso, bisogna parlare di annullamento dei contratti di finanziamento, perché i cittadini non hanno ricevuto la merce e mai la riceveranno! I cittadini hanno fatto un finanziamento per acquistare i mobili, mai arrivati, ed è in virtù diquesto presupposto che il finanziamento è da ritenersi nullo, questo è quello che prevede la legge. Pertanto la Federconsumatori chiede a Fiditalia di ritornare sui propri passi ed avviare le giuste procedure per risolvere i problemi che ha rappresentato. In caso contrario la nostra associazione attiverà il percorso conciliativo/giudiziario per aver ragione sui comportamenti lesivi per i cittadini rimasti con un palmo di comodino.

Gianmario Mocera

— Vuoi leggere gli altri articoli di Paderno 7.0 dedicati al Fallimento di Emmelunga-Aiazzone? Clikka qui oppure sull’omonimo tag in fondo ad ogni articolo riguardante questo tema —

 

2 Risposte

  1. avatar Luca Dionigi

    04/05/2011, 03:23 pm

    Scusate ma perchè se la legge dice questo, ossia di sospendere il finanziamento destinato al consumo, se non si è goduto della controprestazione, io ad oggi sta continuando a pagare il finanziamento? A questo punto se il presidente di federconsumatori dice questo, non solo mi rifiuterò di continuare di pagare le rate rimanenti, ma mi appellerò anche ad un avvocato per riavere tutti i soldi che ho versato fino ad oggi.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*