PADCONSUM, CASO EMMELUNGA-AIAZZONE: FIDITALIA AUTORIZZA LA RESTITUZIONE DELLE RATE AI CLIENTI “TRUFFATI”

, , 4 Commenti

Emmelunga (www.paderno7onair.it)Sembra che gli incontri delle scorse settimane tra associazioni dei consumatori e Fiditalia abbiano dato buoni frutti. Finalmente arrivano buone notizie in merito ai finanziamenti in essere, contratti con la società francese, che molti acquirenti “truffati” del caso Aiazzone Emmelunga si vedevano costretti a continuare ad onorare. La Finanziaria, nel comunicato stampa che segue, annuncia la propria volontà di sostenere tutti coloro che abbiano contratto un prestito senza poi di fatto aver ricevuto la merce, quindi trovare un accordo con coloro che abbiano ricevuto solo una parte del mobilio ordinato.

COMUNICATO STAMPA:
FIDITALIA DELIBERA LA RESTITUZIONE DELLE RATE AI CLIENTI COINVOLTI NEL CASO AIAZZONE

Milano, 26 aprile 2011 – Fiditalia, società di credito al consumo del gruppo Société Générale, ha deciso di autorizzare la restituzione ai Clienti delle rate dei finanziamenti accesi per l’acquisto di mobili Aiazzone/Emmelunga; ciò a seguito della dichiarazione di fallimento della società Panmedia. La restituzione delle rate già pagate avverrà in tutti i casi in cui sarà accertata la mancata consegna totale delle merci o la risoluzione del contratto di acquisto per inadempimento di Panmedia. Questa condizione sarà verificata direttamente con il curatore fallimentare.

Nel caso di consegne parziali dei mobili, Fiditalia valuterà caso per caso, sempre in accordo con il curatore fallimentare, un’eventuale riduzione del finanziamento, stabilito sulla base del valore della merce effettivamente consegnata da Panmedia. La società sta provvedendo a inviare una comunicazione a tutti i Clienti interessati per illustrare l’iniziativa e i dettagli operativi.

CONTINUA DOPO IL SALTO

La decisione è l’ultimo atto di una serie di interventi attivati da Fiditalia a tutela dei Clienti coinvolti. Già a partire dal mese di luglio 2010 la società ha annullato numerosi contratti di finanziamento e nello scorso mese di marzo ha autorizzato la sospensione del pagamento delle rate, provvedendo alla cancellazione delle segnalazioni negative nei Sistemi di Informazione Creditizia. Inoltre, dai primi di febbraio, Fiditalia è impegnata attraverso la propria Direzione Affari Legali e Societari in un dialogo costante con le associazioni dei consumatori, finalizzato al confronto e alla definizione di tutte le iniziative volte a tutelare i clienti coinvolti nel dissesto di Aiazzone/Emmelunga.

Fiditalia (Gruppo Société Générale) è una delle principali realtà italiane del settore del credito al consumo, in cui è attiva da trent’anni. Offre soluzioni finanziarie personalizzate e concede credito alle famiglie attraverso quattro linee prodotto: finanziamenti finalizzati all’acquisto di beni e servizi ed erogati presso i punti vendita convenzionati, carte di credito, prestiti personali e cessione del quinto dello stipendio o della pensione. Fiditalia è presente su tutto il territorio nazionale con una rete commerciale mista costituita da filiali e agenzie. Tra i principali partner: Coin e Darty (grande distribuzione), Honda Automobili Italia e Volvo (auto), Reale Mutua e Tua Assicurazioni (banche e assicurazioni), PT Shop di Poste Italiane (servizi), CDC e Computer Discount (Informatica e IT), Edilkamin e Snaidero (arredamento), Beghelli (fotovoltaico). Ad oggi i Clienti attivi di Fiditalia sono oltre 1 milione.

— Vuoi leggere gli altri articoli di Paderno 7.0 dedicati al Fallimento di Emmelunga-Aiazzone? Clikka qui oppure sull’omonimo tag in fondo ad ogni articolo riguardante questo tema —

 

4 Risposte

  1. avatar massimo

    05/16/2011, 05:23 pm

    Carissimi chiedo notizie per qanto rigurda gli anticipi versati in contanti per la consegna di mobili mai avvenuta, ho acquistato un mobile nella sede di Capena Roma, versando in contanti il 30% del valore (480 euro) e non ho ricevuto nulla, ho scritto a Panmedia senza risposta e ho fatto regolare denuncia ai Carabinieri. Come devo agire?

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. avatar francesca scrive

    05/19/2011, 05:02 pm

    Ciao anch’io chiedo notizie riguardo hai tempi che ci vogliono per avere una risposta per il blocco del finanziamento,io ho avviato il suddetto nel dicembre del 2009 ho versato un importo pari a 2,900 euro,ho fatto tramite avvocato le dovute raccomandate,ma c’è voluto un mese e dico un mese per ricevere una risposta con la ricevuta di ritorno,passeranno anni di questo passo, e vergognoso comunque aspetto notizie io non ho ricevuto nessuna merce,e tra le altre cose ho fatto 2 contratti.grazie

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  3. avatar Francesco Bruscolini

    05/19/2011, 09:26 pm

    @ Tutti: Ad oggi, a tutti coloro siano in cerca di risposte su merce o quattrini, consigliamo vivamente di rivolgersi ad un associazione di consumatori.

    Federconsumatori, telefono: 02-60830081, sito web http://www.federconsumatori.lombardia.it,
    email: federconsumatori@federconsumatori.lombardia.it
    Orari ricevimento: da Lunedì a Venerdì, dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00
    Presidente Gianmario Mocera

    In questo senso è molto attiva e sicuramente saprà darvi delle risposte esaustive sulla posizione dei clienti “truffati”.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*