“PADERNO DUGNANO SCOMPARSA”, FILE #002: QUARTIERE DUGNANO

, , 1 Commento

Clicca per ingrandire!

Clicca per ingrandire!

Quartiere: Dugnano, Via Grandi, zona del Municipio
Anno: 1903

Ecco un’immagine di un tranquillo angolo della nostra città, con una bella casa ottocentesca, diventata sede del Municipio. Sostanzialmente, l’edificio è rimasto tale e quale ai giorni nostri, salvo, ovviamente, i lavori di ristrutturazione, ammodernamento e trasformazione che si sono succeduti nel tempo.

Ma vediamo i dettagli di questa immagine del 1903, che ci raccontano la situazione di quel momento.

In primo piano sulla sinistra, il lungo muro di recinzione dell’ampio orto-giardino (oggi diventato Piazza della Resistenza) prospiciente la ex-Banca Cariplo, ora Intesa San Paolo. Questo ampio spazio verde era a disposizione della Stazione dei Carabinieri e molte testimonianze dell’epoca raccontano che veniva utilizzato anche come spazio per la coltivazione dei pomodori e verdura.

I Carabinieri, che allora erano pochi, avevano la loro sede proprio nel palazzo comunale e l’entrata era il primo portoncino (oggi non più esistente) che si vede immediatamente dopo il primo angolo, subito dopo l’arco del portone di accesso al giardino.

L’entrata al Municipio, invece, è la stessa di oggi.

Immediatamente dopo il Municipio, vediamo l’ingresso della Corte Stiria, che oggi è stata completamente ristrutturata e inglobata nel palazzo comunale e che ospita la nuova sede della Polizia locale. Questa corte è stata al centro di alcune piccole polemiche per l’attribuzione del nome, che in realtà sarebbe un altro. Bisogna tener conto che i cortili storici hanno cambiato nome in epoche diverse, a volte anche in funzione delle diverse proprietà. Avremo però modo di ritornare sull’argomento con maggiore precisione quando affronteremo il tema dei cortili storici.

Due note a margine che segnano il momento storico: la strada, che era ancora in terra battuta, e la bandiera italiana che sventola sull’entrata del Municipio, con al centro l’emblema della casa Reale. In quegli anni di monarchia, il re era Vittorio Emanuele III di Savoia (Vittorio Emanuele Ferdinando Maria Gennaro di Savoia) che regnò dal 1900 al 1946. Gli succedette il figlio Umberto II.

- Vuoi sfogliare tutti gli altri articoli dell’archivio di “Paderno Dugnano Scomparsa”? Clicca qui, oppure vai nella stessa categoria nella barra a destra del blog -

 

Una Risposta

  1. avatar pino

    03/19/2015, 09:33 am

    Nel cortile,sul fondo, prese posto da _V° elemantare: maschi a sinistra maestro Manca detto gamba sifolina,perchè portava una protesi cigolante A destra le femmine ,maestra Novati, moglie del segretario comunale Sopra agli uffici comunali:alloggi del Novati e del Maresciallo CCRR: Manzella

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*