BUON NATALE CON TUTTO IL CUORE. REALIZZATE I VOSTRI SOGNI!

, , 1 Commento

bugs_bunny_chrisQuesto è il nostro primo Natale insieme! Un augurio immenso e caloroso di Buon Natale a tutti Voi!

Non è retorica, ma il Natale porta con sè tanta speranza e desiderio di felicità, perchè quello che abbiamo nel cuore possa veramente e concretamente realizzarsi. Il nostro, quello di Paderno 7.0, ha cominciato il proprio cammino, e la nostra speranza è che si possa, passo dopo passo, avverare. Vorremmo che, anche se con grandi difficoltà che ognuno di noi nella vita può incontrare, si realizzasse anche il vostro più intimo desiderio.

Non sarà facile, ma se uno ci crede veramente, i desideri si realizzano. Bisogna crederci!!! Questo è il nostro augurio per Voi!

Un augurio speciale va però a tutte quelle persone che magari la felicità non la vivono e la possono vivere in questo momento per mille motivi. Ma ricordatevi che prima o poi arriverà, ripagandovi di tutte le sofferenze che ora state vivendo.

Tanti auguri e un abbraccio.

Continua a leggere →

LA BIBLIOTECA TILANE E I SUOI NUMEROSI PROBLEMI. FINALMENTE LE PORTE ALLA SALA STUDIO, MA IL RESTO? FATEVI SENTIRE!

, , 4 Commenti

logo tilaneForse è vero che a Natale siamo tutti più buoni. Almeno così è stata in questi giorni la nuova biblioteca Tilane, che ha finalmente fatto quel regalino che in molti si aspettavano da tempo: le porte alla sala studio. Dopo mesi e mesi di disturbi da parte degli utenti e di alcuni bibliotecari, ahimè poco rispettosi del silenzio verso coloro che concepiscono la biblioteca come un luogo sacro di cultura e, soprattutto, di studio, l’organizzazione delle Tilane ha provveduto a installare degli infissi che rispettino la vocazione primaria di tale luogo.

Tutti coloro che vivono la biblioteca Tilane, compreso il sottoscritto che ne è un assiduo frequentatore, conoscono i numerosi problemi che si sono susseguiti dal momento della sua (parziale) apertura. Prima l’aria condizionata che mancava in piena estate, poi i rumori, addirittura ora lo stesso riscaldamento della sala studio che, con la presenza delle porte, dà una differenza di temperatura di quasi 5 gradi, gli orari di apertura… Insomma per una biblioteca ‘faraonica’ (così come è stata definita da molti) costata diversi milioni di euro, ci si aspetterebbe molto di più.

E che nessuno venga a dire che la struttura non è ancora ultimata! Quello che tutti si sono chiesti e si chiedono tutt’ora è proprio perchè la passata amministrazione abbia voluto l’apertura dell’edificio entro maggio, senza aspettare i diversi mesi che ancora servivano per terminarla. Senza polemiche, la scelta ovviamente si spiega alla luce delle allora imminenti elezioni, che già prospettavano una diversa scelta degli elettori padernesi e che non hanno avuto un esito diverso con l’inaugurazione delle Tilane. Perchè fare la campagna elettorale sulle spalle dei cittadini? Perchè togliere un servizio completo, com’era quello della Villa Gargantini, per un servizio ancora del tutto da definire? Questa è la domanda che tutti gli studenti e i fruitori della biblioteca si sono chiesti in questi mesi.

Il sindaco Alparone ha ereditato, con la sua vittoria, ‘una bella gatta da pelare’, come se la colpa per i problemi, di cui la biblioteca soffre, sia dell’amministrazione attuale. Nessuno, però, sapeva fino a qualche mese fa quanto i lavori delle Tilane fossero indietro, e la difficile situazione in cui si trovava: chiudere il servizio per finire i lavori o tenerlo aperto in queste condizioni? Si è cercato questa estate di mantenere un equilibrio tra queste opposte esigenze, ovviando per una chiusura parziale e che ha per lo meno permesso di terminare l’opera dei muratori e degli elettricisti, che nelle prime settimane dall’apertura era insistente e sgradevole.

CONTINUA DOPO IL SALTO

(continua…)

Continua a leggere →

IL TEMPO CHE FARA’: PREVISIONI METEO SU PADERNO DUGNANO DAL 24 AL 27 DICEMBRE

, , (Nessun Commento)

Dopo le recenti nevicate e i disagi di viabilità che ci hanno accompagnato in questi giorni, ci sembra interessante aggiornarvi in modo sintetico sul tempo che farà nei prossimi giorni natalizi su Paderno Dugnano. Speriamo che possa esservi utile, e se così sarà cercheremo di darvi informazioni metereologiche anche per il futuro, data l’importanza di certe notizie.

In linea indicativa, le piogge ci accompagneranno per tutta la vigilia e la notte di Natale, per poi tornare il sereno o poco nuvoloso per tutto il weekend. Le temperature torneranno al di sopra dello zero per poi stabilizzarsi, e non dovrebbero raggiungere i picchi di -7° avvertiti domenica scorsa.

 

 

GIOVEDI’ 24 DICEMBRE 2009

Tempo: Vigilia Natalizia all’insegna del forte maltempo per una nuova perturbazione atlantica. Vi saranno piogge intense e dei rovesci, anche forti, mentre sulle Alpi si prevedono copiosissime nevicate al di sopra dei 1100 m. Fenomenologia che si manifesterà nell’arco dell’intera giornata, con minore intensità solamente nelle aree pianeggianti più meridionali.

Visibilità: discreta, a tratti persino pessima a causa dei fenomeni.

Venti: deboli o moderati, con locali rinforzi. Proverranno in genere da E/SE, rafficosi allo sbocco dei crinali alpini ove potrebbero risultare di forte intensità.

Temperatura: in lieve ulteriore aumento.

 

 

 

 VENERDI’ 25 DICEMBRE 2009

Tempo: per Natale inizialmente il tempo sarà incerto, ma in giornata si prevede un generale miglioramento. In mattinata vi saranno ancora delle precipitazioni su Alpi e Prealpi, ma poi la tendenza è verso una decisa attenuazione con prevalenti schiarite.

Visibilità: inizialmente vi saranno delle riduzioni, ma poi tende a divenire ottima.

Venti: in intensificazione dai quadranti settentrionali. Il foehn farà il suo ingresso in modo sostenuto nelle valli esposte e potrebbe risultare a tratti burrascoso. In serata propagazione alle pianure settentrionali.

Temperatura: in diminuzione.

CONTINUA DOPO IL SALTO CON LE PREVISIONI DI SABATO E DOMENICA

(continua…)

Continua a leggere →

SCUOLE DI PADERNO CHIUSE PER NEVE DOMANI 22 DICEMBRE. SITUAZIONE STRAORDINARIA: ARRIVA L’ESERCITO A MILANO (FOTO)

, , 11 Commenti

IMG_0216Il Sindaco ha da poco emesso l’ordinanza di chiusura di tutte le scuole di Paderno causa neve, così come avverrà domani a Milano.

La situazione è veramente straordinaria, dal momento che entro stasera sono attesi più di 20 cm di neve. I mezzi spala-neve e spargisale sono in operazione da diverso tempo, così come avvenuto qualche giorno fa in largo anticipo per sgomberare le strade (e da noi documentato); il problema, però, è che la neve è veramente copiosa e resistente, e continua ad aumentare di centimetro in centimetro con il passare delle ore.

La Milano – Meda è stata chiusa nel tardo pomeriggio, e si raccomanda di non prendere l’auto se non per emergenze, dal momento che tutte le strade sono bloccate. E questo provoca anche un rallentamento del lavoro degli spala-neve, considerato che questo è l’orario di punta. Dei lettori ci segnalano di averne visti alcuni in entrata a Paderno in via Cesare Battisti verso le 19.30 in coda con le altre automobili.

- News: il ministro Ignazio La Russa ha disposto l’invio dell’esercito a Milano per provvedere a spalare la neve dalle città strette nella morsa del gelo.

Dopo il salto vi mostriamo alcune immagini di quello che sta succedendo intorno alla zona della biblioteca Tilane.

(continua…)

Continua a leggere →

CC 17/12. L’APPROVAZIONE TEMPESTIVA DEL BILANCIO E GLI EMENDAMENTI RESPINTI

, , 6 Commenti

Aula consiliareContinuiamo a parlarvi del consiglio comunale che si è tenuto la settimana scorsa. E discutiamo  in questo pezzo di un argomento molto tecnico, qual’è l’esame degli emendamenti al bilancio di previsione esercizio 2010, presentati dal capogruppo PD Coloretti e capogruppo Rifondazione - Comunisti italiani Anelli.

Proprio per la tecnicità di questa tema, cercheremo di sintetizzarvi più che altro il senso di questa manovra dell’opposizione, senza entrare nel dettaglio delle singole richieste avanzate.

Anche perchè bisogna evidenziare come i gruppi di minoranza abbiano presentato delle proposte che sostanzialmente minavano di poco l’integrità del bilancio, senza andare ad incidere troppo sulla manovra complessiva ben più imponente. Evidentemente si riteneva il provvedimento già di per sè sufficiente; e forse il senso delle proposte aveva una valenza più politica che economica, se si considera che gli spostamenti di Coloretti andavano da circa 60.000 ad un minimo di 1.500 euro.

CONTINUA DOPO IL SALTO
(continua…)

Continua a leggere →

BREZZA DI CAMBIAMENTO

, , 3 Commenti

La comunicazione, le abitudini, gli usi, della collettività, nell’ultimo decennio, sono lentamente, ma profondamente cambiate. Di questo globale e sostanziale cambiamento, almeno dal punto di vista tecnologico, ad internet sicuramente, spetta il primato di questo “refresh” della società. Di fatto anche il modo di fare politica, lentamente, ma inesorabilmente, come la società stessa, è destinato a cambiare ed a evolversi. Questa sfumatura è stata colta da molti: molti che come me, ogni giorno, sottraendo del tempo al proprio vivere quotidiano, che sia lavoro, studio o quant’altro, si spendono sui blog, cercando di dare uno uno spazio di confronto alla comunità, per dar  modo di far sentire la propria voce, quindi forza alle proprie idee. Questo infatti deve essere lo scopo primario di un blog, dar voce di chi a voglia di farla sentire, sempre nel rispetto delle regole e della buona educazione.  Sono sicuro che per Alparone e Coloretti questa sia cosa nota, anche perchè  da dirigenti quali sono o sono stati, conoscono benissimo la regola che per esprimere un qualsiasisi giudizio su un operato, questo lo si deve conoscere bene e a dovere; quindi mi auguro che ogni critica fatta da pubblici amministratori, che siano di maggioranza od opposizione, sia rivolta unicamente a chi, denigrando, sminuendo e talvolta offendendo, riporta una visione distorta delle notizie e della nostra realtà, a scapito di chi, ogni giorno prova a lavorare per il bene della collettività. Concludo con il dire che nessun tipo di affermazione, smuoverà ne me ne la nostra redazione dall’obbiettivo che ci siamo prefissati: dare voce a Paderno, anzi Paderno “on air”

Francesco Edoardo Bruscolini

Continua a leggere →

QUANDO NEVICA RICORDA CHE… PIANO DELLA NEVE COMUNALE RIUSCITO!

, , 1 Commento

Vi sarete accorti della nevicata che ieri sera è caduta copiosa su tutto il nord Milano. Bene, dobbiamo constatare che il piano comunale della neve ha funzionato benissimo. Non appena cominciata la nevicata, i mezzi spargisale hanno cominciato ad operare con largo anticipo, tanto che le strade sono rimaste fin dall’inizio quasi per intero percorribili su tutto il territorio comunale. Complimenti!

Questo, in qualsiasi caso, è il piano:

Il comune attiva il piano di sgombero con appositi mezzi, qualora sul terreno siano presenti almeno 5 cm di neve.

 

Sulla base dell’esperienza maturata negli anni precedenti gli interventi sono stati suddivisi in due fasi distinte e separate:

 

1. immediato utilizzo di mezzi spargisale, al fine di evitare la formazione di ghiaccio sul piano stradale;

2. sgombero della neve dalle strade e dalle altre aree pubbliche per mezzo di un adeguato numero di mezzi spartineve opportunamente distribuiti sul territorio che intervengono secondo le seguenti priorità:

* grande viabilità di scorrimento e attraversamento (principali strade di ingresso e di uscita)

* viabilità secondaria cominciando dalle via di maggior scorrimento fino a quelle più piccole dei quartieri.

 

Si ricorda però che alcune strade di collegamento non sono comunali ma di competenza della Provincia (es. Milano-Meda) e che quindi sono fuori dal Piano della Neve comunale.
(continua…)

Continua a leggere →