PCP: PADERNO COMIX POST. “SAINT SEIYA – I CAVALIERI DELLO ZODIACO”, IL TRIONFO DEI MYTH CLOTH NEL MONDO

, , 1 Commento

Seiya V1 versione Vinatge - PADERNO7ONAIR.ITCAPITOLO PRECEDENTE: SAINT SEIYA – LA SERIE ANIMATA
PCP, la rubrica di Paderno Comix (Seconda edizione – Fiera il 16/17 giugno 2012)!

PROSSIMA SETTIMANA: ULTIMO CAPITOLO DEL REPORTAGE!

Myth Cloth

Nonostante la qualità della seconda parte della serie Hades sia opinabile, essa ha comunque il grande merito di aver ridato visibilità al brand dopo più di 10 anni dalla chiusura del manga, dando origine a numerosi progetti di vario genere riguardanti Saint Seiya: tra questi spicca certamente la linea di modellini Myth Cloth, ad opera della nota ditta giapponese Bandai. Durante la trasmissione dell’anime classico la Bandai aveva già realizzato dei modellini di Saint Seiya, ora detti Vintage, composti da un personaggio di plastica alto circa 10 centimetri sul quale montare la rispettiva armatura, anch’essa in plastica.

I primi 5 Myth Cloth. Da sinistra, Seiya, Shiryu, Hyoga, Shun, Ikki PADERNO7ONAIR.IT

Quando nel 2003 furono rilasciati i primi OAV della serie Hades la Bandai decise di celebrare l’evento lanciando una nuova serie di action figures di Saint Seiya, proponendo sostanzialmente una versione evoluta dei Vintage: i principali miglioramenti consistevano in personaggi più alti (18 cm circa), maggior numero di punti di snodo per aumentare la posabilità del modello e armature aventi parti in metallo. Il nome ufficiale di questi modellini sarebbe stato “Saint Seiya Myth Cloth”, o più semplicemente “Myth Cloth”. Il primo modello della linea, avente come soggetto Seiya con la seconda versione del cloth di Pegasus, fu messo in commercio nel Dicembre 2003 e fu seguito in breve tempo dai modellini degli altri quattro comprimari.

DOPO IL SALTO, IL SUCCESSO CONTINUA (FOTO)

A sinistra, l’immagine di presentazione del Myth. A destra, una foto dal vivo del raro modellino PADERNO7ONAIR.IT

Le vendite superarono ogni più rosea aspettativa della Bandai, che subito decise di espandere la linea ben oltre il progetto iniziale: se nel 2003 era in previsione una serie di 20 modellini o poco più, ad oggi la linea Myth Cloth include circa 75 modellini, e molti altri sono in programma. A questi 75 vanno poi aggiunte le varie edizioni speciali , rilasciate da Bandai in numero molto limitato in occasione di particolari eventi: traA destra, una foto dal vivo del raro modellino PADERNO7ONAIR.ITqueste limited edition la più famosa e ricercata è indubbiamente “Pegasus Seiya V3 Genealogical Gold 24k”, un’edizione speciale in 20000 copie della terza armatura di Pegasus placcata quasi interamente di vero oro, rilasciata nel 2008 per festeggiare i 3 milioni di myth venduti nel mondo.

Oggi, a quasi nove anni dalla prima uscita, i Myth Cloth registrano vendite sempre più straordinarie, confermandosi come il brand di modellismo giapponese più importante del mondo insieme ai Gunpla (modelli di plastica dei robot Gundam, anch’essi della Bandai), ai Soul of Chogokin (modelli di metallo di vari robot, sempre A sinistra, Gemini Saga EX PADERNO7ONAIR.IT PADERNO7ONAIR.ITdella Bandai) e ai P.O.P. (“Portrait of Pirates”, statue in PVC di One Piece a cura della ditta Megahouse). Poco meno di un anno fa la Bandai decise di dare una svolta alla linea, lanciando due serie di Myth Cloth completamente nuove: la serie EX (“Exclamation”), composta dalle versioni rivedute e corrette dei 12 cavalieri d’oro e dei 5 protagonisti(con armature V2) , e la serie Crown, giganteschi Myth alti ben 30 cm. Attualmente sono stati rilasciati tre Myth EX (Saga dei Gemelli, Aiolia del Leone e Mu dell’Ariete) e un

A destra, Sagitter Seiya Crown PADERNO7ONAIR.IT

Myth Crown (Seiya/Aiolos del Saggittario).

Riguardo il possibile acquisto di questa splendida serie di modellini (e non solo), ecco a voi due ottimi negozi online completamentevitaliani:
- Japantoys
- Mangame (uno dei pochi negozi dove è ancora disponibile il rarissimo“Pegasus Seiya V3 Genealogical Gold 24k”!)

MARTEDI PROSSIMO ULTIMO CAPITOLO: SEQUEL, PREQUEL E SPIN-OFF. IL FUTURO DI SAINT SEIYA

Clikka qui per leggere i reportage di PCP: Paderno Comix Post

Vuoi conoscere Paderno Comix – La Fiera del Fumetto del Nord Milano 16/17 giugno 2012? Clikka qui

 

Una Risposta

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*