REFERENDUM COSTITUZIONALE, ANALISI DEL VOTO A PADERNO DUGNANO

, , Lascia un commento

Referendum, apertura dei seggi

Come è stato detto in nottata, il no alla riforma costituzionale ha vinto nettamente, provocando le dimissioni immediate del premier Renzi.

Dati alla mano, siamo in grado di effettuare un’analisi dei risultati pervenutici dalle 44 sezioni padernesi.
Anche a Paderno Dugnano si è registrato il trend del Paese con la vittoria del no, anche se lo scarto è minore rispetto alla media nazionale: 54,5% per il no (15.014 votanti) e 45,64% per il sì (12.605 votanti); il no vince per 2.409 voti.
Altissima l’affluenza, sopra la media nazionale (circa il 68%), che raggiunge il 75,68% con 27.798 votanti su 36.733. Curioso valutare il fatto che l’affluenza di ieri supera quella delle ultime elezioni amministrative ed europee.

Analizzando i voti per quartiere, in tutte le 7 frazioni ha prevalso il no.
Il quartiere con la percentuale più alta dei no è Incirano che raggiunge il 57,66%, mentre il quartiere con la percentuale più alta dei è Paderno che raggiunge il 47,22%.

Analizzando i voti per sezione, in 39 seggi ha vinto il no con l’eccezione di 5 dove è riuscito a prevalere il sì. Tali seggi sono i seguenti: sezioni n.14 e 15 di Paderno, sezione n.21 di Dugnano, sezione n.25 di Palazzolo Milanese e sezione n.34 di Cassina Amata.
La sezione con la percentuale più alta dei no è la n.38 del Villaggio Ambrosiano che raggiunge il 60% dei voti, mentre la sezione con la percentuale più alta dei è la n.14 di Paderno con il 54,60% dei voti.

 

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*