REFERENDUM COSTITUZIONALE, PRIMA DI VOTARE INFORMATEVI!

, , Lascia un commento

referendum

Mancano ormai pochissimi giorni al tanto atteso referendum costituzionale concernente “disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della Costituzione”.
Si voterà per tutta la giornata di Domenica 4 Dicembre dalle ore 7 alle 23 e trattandosi non di un referendum abrogativo, non è previsto il quorum.

Il dibattito politico di questi mesi attorno a questa campagna referendaria, sia per il sì che per il no, si è rivelato molto animoso e a tratti anche snervante, basti aver seguito i vari interventi su giornali, televisioni e soprattutto sui social network. Purtroppo dobbiamo constatare che il confronto si è ridotto al semplice tifo da stadio tra le due fazioni, entrando raramente nel merito di ciò che si vuol realmente cambiare nella riforma a cui siamo chiamati a decidere. Per questa serie di motivazioni, noi di Paderno 7 facciamo appello ai nostri lettori di esprimere il proprio diritto di voto, ma di farlo in piena coscienza e soprattutto dopo essersi informati su quali sono i contenuti oggettivi della riforma e quali cambiamenti porteranno al nostro assetto istituzionale, senza dare adito a interpretazioni opportunistiche che possano danneggiare o favorire le relative parti politiche.

Come memorandum, vi invitiamo a prendere visione di questo testo in cui vengono confrontati in maniera dettagliata gli articoli della Costituzione vigente con le proposte di modifica. La riforma costituzionale apporta modifiche a partire dall’Articolo nr. 48 e non va a cambiare la parte iniziale relativa ai principi fondamentali ed ai rapporti civili ed etico-sociali.

 

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*