RHO-MONZA, PROTESTA PER LA PRE-CANTIERIZZAZIONE ANCHE IN VIA CESARE BATTISTI. SI FA LARGO LA “PROPOSTA ALPARONE”

, , 11 Commenti

Rho Monza Paderno Dugnano Via Cesare Battisti La Collinetta

Rotonda di Via Cesare Battisti a Paderno Dugnano, la “Collinetta”

Sono state avviate questa mattina le fasi di precantierizzazione per la riqualificazione della Rho-Monza anche in prossimità di via Cesare Battisti nell’area nota come “Collinetta”. Alcuni cittadini ed esponenti del comitato, presenti sul posto, hanno bloccato l’accesso alle forze dell’ordine e agli operai affinché non fosse delimitata un’area da questi considerata simbolo della Rho-Monza.

Al momento, però, pare che si stia facendo largo quella che da tutti gli enti è stata ribattezzata la “proposta Alparone”: dopo le continue sollecitazioni del Comune, infatti, le istituzioni e gli stessi organizzatori di Expo stanno acquisendo consapevolezza dell’impossibilità di terminare i lavori entro l’inizio dell’esposizione universale del 2015. Questo comporterebbe la necessità di studiare un’ipotesi alternativa, quale quella avanzata dal nostro primo cittadino di un’allargamento di corsia. Non è ancora ufficiale l’accoglimento di questa proposta, anche se ormai appare a tutti come una soluzione obbligata. Quello che temiamo, tuttavia, è che Serravalle possa cominciare i lavori essendo già consapevole di doverli lasciare a metà. Nel frattempo, vi riportiamo le dichiarazioni del Sindaco Marco Alparone:

«L’attività di stamattina da parte dell’azienda incaricata rientra nelle operazioni di pre-cantierizzazione per la bonifica delle aree come è stato in via Generale Dalla Chiesa e Concordia. Come Amministrazione Comunale abbiamo avanzato una proposta che è il potenziamento delle carreggiate esistenti sulla Rho-Monza in direzione est-ovest che è fattibile, sostenibile e funzionale sia per il territorio sia per Expo2015».

«Pur in assenza di posizioni ufficiali, sembra ormai chiaro che tutti gli Enti coinvolti abbiano preso coscienza della mancanza dei tempi per realizzare l’intera opera così come prevista da Milano-Serravalle. A breve ci aspettiamo quindi che venga formalizzato quanto da noi richiesto in tutte le sedi istituzionali (agli atti del Tavolo Tecnico come “proposta Alparone”) e questo sarebbe il raggiungimento di un grande obiettivo da condividere con tutta la città».

 

11 Risposte

  1. avatar Gianni Rubagotti

    07/10/2014, 05:47 pm

    Il Comitato ribatte che la “Proposta Alparone” si è fatta avanti perché il nutrito presidio odierno avrebbe scoraggiato Serravalle dal proseguire i lavori con la vecchia ipotesi delle 14 corsie

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. avatar Luigi M4

    07/10/2014, 05:55 pm

    Bè con tutto il rispetto per il comitato, non penso che Serravalle tangeziali si faccia spaventare da un gruppo di 30 persone. Se guardasse loro il massimo della reazione sarebbe una pernacchia. Ma non voglio offendere nessuno, penso che gli interessi in ballo siano molto più grossi. Dell’allargamento di carreggiata ne sto sentendo parlare dalla conferenza dei servizi, forse l’ho letto proprio qui che alparone proponeva questa cosa

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
  3. avatar Andrea

    07/10/2014, 08:46 pm

    Questa mattina c’erano un pò più di 30 persone e gli operai non hanno potuto effettuare alcun intervento di cantierizzazione. Non credo che fossero venuti solo per fare cambiare aria alle loro divise. Essere presenti sul posto o non esserci, non è proprio la stessa cosa, tanto più quando è in atto una cantierizzazione. Sicuramente la numerosità in questi casi è decisiva. In ogni caso le consiglio la partecipazione ai numerosi incontri dove potrà non solo ricevere aggiornamenti, ma anche suggerire le azioni che lei ritiene più opportune.
    Saluti

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
  4. avatar Alberto

    07/11/2014, 12:36 am

    Ma la proposta Alparone è stata progettata da lui? Uhm…..uhm……uhm……

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  5. avatar Alberto

    07/11/2014, 07:01 pm

    Comunque, per onestà, sarebbe opportuno specificare da qualche parte che quella che viene chiamata “proposta Alparone” è il progetto dell’Ing. Calcinati. Farebbe la differenza tra informazione e propaganda politica.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  6. avatar Lavinia M. Caradonna

    07/12/2014, 02:50 pm

    Gentile Alberto, ciò che è stato riportato nell’articolo è quanto ci è stato riferito tramite comunicato stampa del Comune: il nome dell’Ing. Calcinati non è stato trascritto perché non ne eravamo a conoscenza, non per demerito o sadica voglia di escludere le persone.

    In ogni caso, mi sembra a dir poco lapalissiano che non sia stato Alparone in prima persona a stendere il progetto, a meno che non sia un architetto urbanista o ingegnere all’insaputa dell’intera comunità.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  7. avatar ferdi

    07/12/2014, 05:11 pm

    l’Ing. Calcinati non è uno dei tecnici che ha contribuito al progetto dell’interramento?

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  8. avatar Andrea

    07/15/2014, 11:20 am

    Ieri l’assessore Tonello, intervenuto al presidio alla collinetta, ha detto e ripetuto (visto che aveva detto lo stesso venerdi), peraltro a gran voce, che “non c’è alcun piano B”. Mentre nel comunicato dell’amministrazione si parla espressamente di un’alternativa. Non so che pensare.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  9. avatar Alberto

    07/16/2014, 07:34 am

    Bisogna pensare che chi governa il nostro territorio ha preso per i fondelli chi ha deciso di votarli. Il primo cantiere è stato casualmente aperto dopo le elezioni. La sezione dedicata alla vicenda presente sul sito del Comune non è mai stata aggiornata. Alparone dopo essersi fatto bello in un incontro all’Unes ed essersi appropriato del progetto di Calcinati è sparito come tutta la maggioranza. Tranne poi essere rappresentati da Tonello che ha fatto ben capire come questa giunta abbia preso voti con le classiche promesse false. Comunicati stampa subito riproposti su questo sito quando servivano a far bello lo schieramento di destra.
    Abbiate il coraggio di mostrarvi obiettivi come dichiarate e fate un bell’articolo sul vergognoso comportamento di chi ha preso voti con promesse non mantenute 24 ore dopo essere stato eletto.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  10. avatar marco

    07/16/2014, 09:13 am

    Come mai nessun articolo adesso che la “collinetta” e’ stata cantierizzata?
    Non si cosa scrivere? Meglio pensare alla Senna….cosi ci distraiamo un po’…..

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  11. avatar Alberto

    07/18/2014, 08:09 am

    Probabilmente molti sono convinti che la Rho-Monza non sia un loro problema.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*