RIPRINISTATE LE GRATE IN PIAZZA DELLA DIVINA COMMEDIA, SARÀ LA VOLTA BUONA?

, , 2 Commenti

2015-06-15 16.37.37A distanza di mesi dalla segnalazione del problema, finalmente le grate pericolanti di Piazza della Divina Commedia sono state sostituite da nuove coperture, sempre in acciaio. Curioso il fatto che non è la prima volta che il Comune è stato costretto a provvedere alla sostituzione di tali inferriate perché, già a pochi mesi dalla loro posa nel 2009, si sono deformate per essere poi sostituite nel 2012. Nel giro di due anni, la stessa criticità si è ripresentata e i tecnici comunali hanno dovuto ripetere la stessa azione riparatrice.
Ci auguriamo che non si debba intervenire un’ulteriore volta.

Tra le cause dell’instabilità delle grate, si desume che il continuo passaggio di veicoli, che già non dovrebbero transitare in quanto spazio di aggregazione, ne provochi la pericolosa inclinazione: ecco perché è stato deliberato in Giunta che Piazza della Divina Commedia venga classificata come “area pedonale urbana”. Questa dicitura significa che l’area è destinata a esclusivo utilizzo pedonale, con accesso limitato soltanto ai mezzi addetti alla manutenzione e soccorso; per quanto riguarda le biciclette, devono essere condotte a mano.

Non solo la piazza delle Tilane,ma anche Piazza Falcone e Borsellino e Piazza Don Redaelli (l’area antistante la chiesa di Palazzolo), data la loro funzione aggregativa, sono incluse nell’elenco delle aree pedonali urbane. Dal 1999, prima dell’aggiornamento del 2015, gli spazi definiti tali sono: Piazza della Meridiana, della Resistenza, De Gasperi, Berlinguer, Frescobaldi, Matteotti e l’area attrezzata tra Via Riboldi e Dalla Chiesa.

 

2 Risposte

  1. avatar Matteo

    06/19/2015, 04:35 pm

    Abito in Piazza Divina Commedia
    Le grate sono state cambiate qualche settimana fa, ma ce ne sono gia 2/3 che sono nuovamente piegate; subito pochi giorni dopo la posa infatti sono arrivate diverse vetture e un furgoncino per una “evento” in biblioteca, hanno parcheggiato sopra esse e le hanno nuovamente danneggiate.
    Faccio presente poi non mi è ancora capitato di vedere nessuno condurre biciclette a mano, anzi, addirittura moto e motorini entrano a motore acceso per parcheggiare di fronte al bar.
    Ancora piu grave è il ragazzo che consegna le pizze (della pizzeria all angolo di via Dossetti), tutte le sere passa piu e piu volte sotto i portici per evitare di fare il giro da via Pepe
    Quello che manca è il rispetto, come anche il problema degli orari notturni del bar, ma a tutti va bene cosi

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. avatar Lodovico Pescinato

    06/19/2015, 06:49 pm

    Grazie Matteo per la tua segnalazione. Ciò che hai scritto ci lascia l’amaro in bocca e come dici tu, quello che manca è proprio il rispetto dello spazio pubblico in quanto luogo a disposizione di tutti. A questo punto sarebbe meglio potenziare la segnaletica relativa ai divieti e non limitarsi a fogli di carta che in pochi giorni si logoreranno.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia un Commento

(*) Obbligatorio, il tuo indirizzo Email non viene mostrato

Immagine CAPTCHA
*